Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 458 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Posts Tagged ‘linee guida’

Aggiornate le linee guida sulla prevenzione delle cadute e fratture negli anziani.

Posted by giorgiobertin su aprile 19, 2018

La U.S. Preventive Services Task Force (Uspstf) ha provveduto ad aggiornare le linee guida sulla prevenzione delle cadute e delle fratture negli anziani tramite integrazione con vitamina D e calcio.
Il documento è stato pubblicato sulla rivista “JAMA“. Secondo i relatori le prove ad oggi sono insufficienti per valutare l’utilità dell’uso di tali integratori, da soli o in combinazione, nella cornice preventiva negli uomini e nelle donne in pre-menopausa.

Il team sottolinea che le raccomandazioni non si applicano alle persone con una storia di fratture osteoporotiche, aumento del rischio di cadute o diagnosi di osteoporosi o carenza di vitamina D.

Scarica e leggi i documenti in full text:
Interventions to Prevent Falls in Older Adults
Updated Evidence Report and Systematic Review for the US Preventive Services Task Force
Janelle M. Guirguis-Blake, MD1,2; Yvonne L. Michael, ScD, SM
JAMA. Published online April 17, 2018. doi:10.1001/jama.2017.21962

Interventions to Prevent Falls in Community-Dwelling Older AdultsUS Preventive Services Task Force Recommendation Statement
US Preventive Services Task Force
JAMA. Published online April 17, 2018. doi:10.1001/jama.2018.3097

Editorial:
New Prevention Guidelines for Falls and Fractures—Looking Beyond the Letters
David B. Reuben, MD

Preventing Fractures and FallsA Limited Role for Calcium and Vitamin D Supplements?
Heike A. Bischoff-Ferrari, MD, DrPH; Shalender Bhasin, MBBS; JoAnn E. Manson, MD, DrPH

Annunci

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

NIA-AA: linee guida e definizione biologica del morbo di Alzheimer.

Posted by giorgiobertin su aprile 18, 2018

Il National Institute on Aging e la Alzheimer’s Association (NIA-AA) ha aggiornato le linee guida 2011 relativamente alle fasi sintomatiche o cliniche della malattia di Alzheimer (AD), introducendo il concetto che alcuni biomarcatori di imaging e nel liquido cerebrospinale (CSF) siano indicatori validi per i cambiamenti neuropatologici della malattia.

Alzheimer

“Nel contesto della continua evoluzione della ricerca e delle tecnologie di Alzheimer, il quadro di ricerca proposto è un logico passo successivo per aiutare la comunità scientifica a progredire nella lotta contro il morbo di Alzheimer“, ha detto il direttore della NIA Richard J. Hodes, “Più accuratamente possiamo caratterizzare il processo patologico specifico definito patologicamente come la malattia di Alzheimer, maggiori sono le nostre possibilità di intervenire in qualsiasi punto di questo continuum, dal prevenire l’Alzheimer a ritardare la progressione”.

Già nel 2011 il NIA-AA ha iniziato a riconoscere la patologia con la creazione di una serie separata di linee guida diagnostiche che includevano il riconoscimento di uno stadio preclinico dell’Alzheimer e la necessità di sviluppare interventi il ​​più presto possibile nel processo. Il quadro di ricerca offerto oggi si basa sull’idea del 2011 di tre stadi – pre-clinici, lieve deficit cognitivo e demenza – a un continuum di malattia basato su biomarker.

Il nuovo quadro di ricerca, pubblicato sulla rivista “Alzheimer’s and Dementia“, si concentra sui biomarcatori raggruppati in diversi processi patologici dell’Alzheimer che possono essere misurati in persone viventi con tecnologia di imaging e analisi di campioni di liquido spinale cerebrale. Incorpora anche misure di severità utilizzando biomarcatori e un sistema di classificazione per deterioramento cognitivo.

Scarica e leggi il documento in full text:
NIA-AA Research Framework: Toward a biological definition of Alzheimer’s disease
Clifford R. Jack, ……..Heather M. Snyderd, Reisa Sperling
Alzheimer’s & Dementia 14 (2018) 535-562 https://doi.org/10.1016/j.jalz.2018.02.018

Fonte: National Institute on Aging e la Alzheimer’s Association (NIA-AA)

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ASGE: linee guida sulla terapia di eradicazione endoscopica nell’esofago di Barrett.

Posted by giorgiobertin su aprile 8, 2018

Sono state pubblicate a cura di ASGE (American Society for Gastrointestinal Endoscopy) le linee guida di pratica clinica che affrontano questioni chiave relative alla terapia endoscopica di eradicazione (EET) nella gestione delle lesioni correlate all’esofago di Barrett (BE).

ASGE-BARRETT

L’Esofago di barrett è una condizione in cui il rivestimento normale dell’esofago sviluppa lesioni anormali, a volte a causa di malattia da reflusso gastroesofageo cronica (GERD). È stato identificato come un precursore dell’adenocarcinoma esofageo (EAC), un tipo di cancro che continua a diventare sempre più comune.

La terapia di eradicazione endoscopica (EET) ha cambiato in modo significativo la gestione dei pazienti con lesioni correlate a BE e consente un approccio di trattamento minimamente invasivo che evita la malattia e la morte associate alla procedura chirurgica dell’esofagectomia (rimozione di alcuni o gran parte dell’esofago).

Scarica e leggi il documento in full text:
Endoscopic eradication therapy for patients with Barrett’s esophagus–associated dysplasia and intramucosal cancer
Sachin Wani, Bashar Qumseya, Shahnaz Sultan, Deepak Agrawal, Vinay Chandrasekhara, Ben Harnke, Shivangi Kothari, Martin McCarter,
Aasma Shaukat, Amy Wang, Julie Yang, John Dewitt
Gastrointest Endosc April 2018 Volume 87, Issue 4, Pages 907–931.e9 / DOI: https://doi.org/10.1016/j.gie.2017.10.011

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Endoscopia digestiva: linee guida aggiornate su sedazione e anestesia.

Posted by giorgiobertin su aprile 5, 2018

L’American society for gastrointestinal endoscopy (Asge) ha pubblicato una versione aggiornata delle linee guida pratiche relative alla sedazione e all’anestesia in endoscopia gastrointestinale (Gi).

Sedation-anesthesia-ASGE

Scarica e leggi il documento in full text:
Guidelines for sedation and anesthesia in GI endoscopy
Dayna S. Early, FASGE, Jenifer R. Lightdale, FASGE, et al.
Gastrointest Endosc 2018 Feb, Volume 87, Issue 2, Pages 327–337 / DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.gie.2008.09.029

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ASCO: nuove opzioni per il cancro alla prostata metastatico.

Posted by giorgiobertin su aprile 3, 2018

L’aggiunta di docetaxel o abiraterone (Zytiga) alla tradizionale terapia di deprivazione androgenica (ADT) ha migliorato significativamente la sopravvivenza generale negli uomini con neoplasia prostatica resistente alla mastecografia non diagnosticata (mnCRPC), secondo una nuova linea guida dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO).

JCO

Dai risultati di due studi randomizzati (The CHAARTED trial  –  LATITUDE randomized trial) è stato dimostrato che i pazienti trattati con abiraterone più ADT vivevano più a lungo di quelli trattati con ADT da solo.

Leggi il documento in full text:
Optimizing Anticancer Therapy in Metastatic Non-Castrate Prostate Cancer: American Society of Clinical Oncology Clinical Practice Guideline
Michael J. Morris, R. Bryan Rumble, Ethan Basch, Sebastien J. Hotte, Andrew Loblaw, Dana Rathkopf, Paul Celano, Rick Bangs, and Matthew I. Milowsky
Journal of Clinical Oncology Published online ahead of print April 2, 2018, DOI: 10.1200/JCO.2018.78.0619

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

NICE: Linee guida sull’organizzazione della medicina d’urgenza.

Posted by giorgiobertin su aprile 2, 2018

Sono state pubblicate a cura del National Institute for Health and Care Excellence (NICE) le linee guida sull’organizzazione e la fornitura di cure mediche d’urgenza per le persone di età superiore ai 16 anni nella comunità e in ospedale.

NICE-94

Il documento mira a ridurre la necessità di ricoveri ospedalieri fornendo una formazione avanzata ai paramedici e fornendo alternative alla comunità per le cure ospedaliere. Promuove anche un’assistenza di buona qualità in ospedale e il lavoro congiunto tra servizi sanitari e sociali.
La linea guida include raccomandazioni su:

  • primi punti di contatto con i servizi di emergenza e di cura acuta
  • alternative all’assistenza ospedaliera
  • servizi all’interno degli ospedali
  • turni di reparto, trasferimenti e scarichi
  • monitoraggio e gestione della capacità del letto d’ospedale

Scarica e leggi il documento in full text:
Emergency and acute medical care in over 16s: service delivery and organisation
NICE guideline Published: 28 March 2018 nice.org.uk/guidance/ng94

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ipogonadismo maschile: le nuove linee guida per trattarlo.

Posted by giorgiobertin su marzo 29, 2018

Per trattare l’ipogonadismo maschile, ok alla terapia con testosterone, ma solo negli uomini che hanno un deficit di questo ormone. Invece, tra coloro che hanno bassi livelli di testosterone dovuti all’età o ad altre condizioni, lo stesso trattamento non dovrebbe essere consigliato. Sono alcuni dei punti trattati nelle linee guida aggiornate della Endocrine Society, pubblicati su “JAMA” da Robert Sargis, dell’Università dell’Illinois di Chicago, e Andrew Davis, dell’Università di Chicago.

Hypogonadism

Le linee guida sottolineano come la terapia con testosterone non sia raccomandata tra gli uomini che desiderano rimanere fertili a breve termine o che hanno un tumore a seno o prostata, infezioni al tratto urinario o malattie cardiache. Inoltre, la terapia ormonale non dovrebbe essere prescritta in modo ordinario agli uomini di 65 anni di età o più anziani, con basse concentrazioni di testosterone. E dal momento che i livelli di testosterone possono variare nel tempo, la diagnosi di ipogonadismo dovrebbe essere formulata dopo due misurazioni di testosterone inequivocabilmente basse.

Scarica e leggi il documento in full text:
Evaluation and Treatment of Male Hypogonadism
Robert M. Sargis; Andrew M. Davis
JAMA. Published online March 17, 2018. doi:10.1001/jama.2018.3182

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

ASCO: Linee guida clinica sull’uso della radioterapia nel cancro al seno.

Posted by giorgiobertin su marzo 14, 2018

L’American Society for Radiation Oncology (ASTRO)  ha pubblicato sulla rivista “Pratical Radiation Oncology” una nuova linea guida clinica per l’uso della radioterapia del seno intero per il cancro al seno che espande la popolazione di pazienti per ricevere un trattamento accelerato noto come terapia ipofrazionata.

WBIPR

L’ipofrazionato, permette ai pazienti di ricevere dosi più elevate di radiazioni in un numero inferiore di sessioni di trattamento, in genere completando il trattamento in 3-4 settimane, rispetto alle 5-7 settimane per il trattamento convenzionale.
In precedenza, il trattamento accelerato è stato raccomandato solo per alcuni pazienti, compresi i pazienti più anziani e quelli con malattia meno avanzata, ma i recenti risultati a lungo termine di numerosi studi clinici sostengono fortemente la sicurezza e l’efficacia del trattamento accelerato per la maggior parte dei pazienti affetti da cancro al seno“, ha detto il prof. Benjamin Smith.

Le decisioni terapeutiche, comprese le decisioni tra approcci ipofrazionati e convenzionali, devono essere individualizzate per ciascun paziente e condivise tra il paziente e il medico.

Scarica e leggi il documento in full text:
Radiation therapy for the whole breast: Executive summary of an American Society for Radiation Oncology (ASTRO) evidence-based guideline
Smith, Benjamin D. et al.
Practical Radiation Oncology DOI: https://doi.org/10.1016/j.prro.2018.01.012

Fonte: American Society for Radiation Oncology (ASTRO)

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Linee guida sulla gestione delle emorroidi.

Posted by giorgiobertin su marzo 12, 2018

Sono state pubblicate sulla rivista Diseases of the Colon & Rectum a cura dell’American Society of Colon and Rectal Surgeons (ASCRS) le linee guida sulla gestione delle emorroidi.

ASCRS

Il documento analizza nel dettaglio la gestione delle emorroidi, che può comprendere procedure mediche o interventi chirurgici.

Scarica e leggi il documento in full text:
The American Society of Colon and Rectal Surgeons Clinical Practice Guidelines for the Management of Hemorrhoids
Davis, Bradley R.; Lee-Kong, Steven A.; Migaly, John; More
Diseases of the Colon & Rectum. 61(3):284-292, March 2018. doi: 10.1097/DCR.0000000000001030

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ACP: Linee guida sui livelli della glicemia nel Diabete tipo 2.

Posted by giorgiobertin su marzo 7, 2018

L’American College of Physicians ha sviluppato una nuova dichiarazione di orientamento per guidare i medici nella selezione degli obiettivi per il trattamento farmacologico del diabete di tipo 2.

type-2-diabetes

Glucose level blood test

Una volta diagnosticato il diabete di tipo 2, i pazienti sono spesso invitati ad eseguire quello che è noto come test dell’emoglobina glicata (HbA1c) al fine di mantenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.
Rispetto alle linee guida esistenti i ricercatori hanno rilevato che “il trattamento con farmaci a target del 7% o inferiore rispetto agli obiettivi di circa l’8% non riduceva i decessi o macrovascolari complicazioni come infarto o ictus, ma causano danni sostanziali“.

Riducendo gli interventi farmacologici per i pazienti con livelli di A1C persistentemente inferiori al 6,5 per cento“, afferma il prof.Ende, “si ridurranno inutili danni, oneri e costi di farmaci senza incidere negativamente sul rischio di morte, infarti, ictus, insufficienza renale, amputazioni, menomazione o neuropatia dolorosa.

Sebbene la dichiarazione di orientamento dell’ACP si concentri sulla terapia farmacologica per controllare lo zucchero nel sangue, un obiettivo di trattamento più basso è appropriato se può essere raggiunto con una dieta e modifiche dello stile di vita come esercizio fisico, cambiamenti nella dieta e perdita di peso.” afferma il prof. Jack Ende.

Scarica e leggi il docuemnto in full text:
Hemoglobin A1c Targets for Glycemic Control With Pharmacologic Therapy for Nonpregnant Adults With Type 2 Diabetes Mellitus: A Guidance Statement Update From the American College of Physicians
Amir Qaseem, MD, PhD, MHA; Timothy J. Wilt, MD, MPH; Devan Kansagara, MD, MCR; Carrie Horwitch, MD, MPH; Michael J. Barry, MD; Mary Ann Forciea, MD; for the Clinical Guidelines Committee of the American College of Physicians
Ann Intern Med. [Epub ahead of print 6 March 2018] doi: 10.7326/M17-0939

Articoli correlati:
Oral Pharmacologic Treatment of Type 2 Diabetes Mellitus: A Clinical Practice Guideline Update From the American College of Physicians
Annals of Internal Medicine; 166 (4): 279-290

Glycemic Control and Type 2 Diabetes Mellitus: The Optimal Hemoglobin A1c Targets. A Guidance Statement from the American College of Physicians
Annals of Internal Medicine; 147 (6): 417-422

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Linee guida sulla gestione della dipendenza da oppioidi.

Posted by giorgiobertin su marzo 6, 2018

Una nuova linea guida canadese per la gestione dei disturbi da uso di oppioidi, inclusa la raccomandazione per il trattamento con agonisti oppioidi come buprenorfina-naloxone è stata pubblicata sulla rivista CMAJ (Canadian Medical Association Journal).

CMAJ9

Il trattamento con agonisti degli oppioidi con buprenorfina-naloxone è raccomandato come trattamento di prima linea a causa della loro maggiore sicurezza, incluso un minore rischio di sovradosaggio e un minore rischio di soppressione della respirazione; facilità d’uso, flessibilità di dosaggio; e sintomi di astinenza più lievi se si interrompe il trattamento, rendendolo una scelta migliore per le persone con una dipendenza da oppioidi lieve.
Iniziare il trattamento con agonisti degli oppiacei con metadone quando il buprenorfina-naloxone non è l’opzione consigliata.

Scarica e leggi il documento in full text:
Management of opioid use disorders: a national clinical practice guideline
Julie Bruneau, Keith Ahamad, Marie-Ève Goyer, Ginette Poulin, Peter Selby, Benedikt Fischer, T. Cameron Wild and Evan Wood; on behalf of the CIHR Canadian Research Initiative in Substance Misuse
CMAJ March 05, 2018 190 (9) E247-E257; DOI: https://doi.org/10.1503/cmaj.170958

See related article at www.cmaj.ca/lookup/doi/10.1503/cmaj.180209

Link  per i podcast:

Inglese: https: / / soundcloud. it / cmajpodcasts / 170958-guide-ita

Francese: https: / / soundcloud. it / cmajpodcasts / 170958-guide-fre

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AAP: Linee guida sulla depressione negli adolescenti.

Posted by giorgiobertin su febbraio 27, 2018

Sono state pubblicate a cura dell’American Academy of Paediatrics le nuove linee guida sulla depressione negli adolescenti. L’AAP raccomanda lo screening per la depressione nei bambini di età compresa tra 12 e 21 anni.

AAP_guidelines

Il documento dovrebbe aiutare i “medici nell’identificazione e nella gestione iniziale degli adolescenti con depressione. Uno screening dettagliato può aiutare a individuare la diagnosi, dicono gli esperti.

Scarica e leggi il documento in full text:
Guidelines for Adolescent Depression in Primary Care (GLAD-PC): Part I. Practice Preparation, Identification, Assessment, and Initial Management
Rachel A. Zuckerbrot, Amy Cheung, Peter S. Jensen, Ruth E.K. Stein, Danielle Laraque, GLAD-PC STEERING GROUP
Pediatrics Feb 2018, e20174081; DOI: 10.1542/peds.2017-4081

Guidelines for Adolescent Depression in Primary Care (GLAD-PC): Part II. Treatment and Ongoing Management
Amy H. Cheung, Rachel A. Zuckerbrot, Peter S. Jensen, Danielle Laraque, Ruth E.K. Stein, GLAD-PC STEERING GROUP
Pediatrics Feb 2018, e20174082; DOI: 10.1542/peds.2017-4082

Fonte: American Academy of Paediatrics

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Linee guida aggiornate sulle infezioni da Clostridium difficile.

Posted by giorgiobertin su febbraio 26, 2018

L’Infectious Diseases Society of America e la Society for Health Epidemiology of America (SHEA) hanno pubblicato su “Clinical Infectious Diseases” un aggiornamento alle loro linee guida di pratica clinica sull’infezione da Clostridium difficile (CDI) negli adulti. Il precedente documento era stato pubblicato nel 2010.

clostridium-difficile image: epainAssist.com copyright

Le linee guida dichiarano che l’uso di fluorochinoloni, cefalosporine e clindamicina altera il microbioma in modi che aumentano la suscettibilità alle CDI (Infezione da Clostridium Difficile) e pertanto il primo trattamento da attuare è interrompere l’uso di questi antibiotici.

Le raccomandazioni si occupano anche dell’antibiotico di prima linea nel trattamento dell’infezione, con vancomicina o fidaxomicina che prendono il posto del metronidazolo. I probiotici sono menzionati nel documento, ma non sono raccomandati.
Le linee guida raccomandano Trapianto di microbiota fecale (FMT) per il trattamento di persone con due o più recidive di C. diff. e per i quali il tradizionale trattamento antibiotico non ha funzionato.
Le nuove linee guida includono anche raccomandazioni per la sorveglianza epidemiologica, la diagnosi e il trattamento di C. diff. nei bambini, che le linee guida del 2010 non hanno affrontato.

Scarica e leggi il documento in full text:
Clinical Practice Guidelines for Clostridium difficile Infection in Adults and Children: 2017 Update by the Infectious Diseases Society of America (IDSA) and Society for Healthcare Epidemiology of America (SHEA)
L Clifford McDonald, Dale N Gerding, Stuart Johnson, Johan S Bakken, Karen C Carroll, Susan E Coffin, Erik R Dubberke, Kevin W Garey, Carolyn V Gould, Ciaran Kelly, Vivian Loo, Julia Shaklee Sammons, Thomas J Sandora, Mark H Wilcox
Clinical Infectious Diseases, cix1085, https://doi.org/10.1093/cid/cix1085, Published: 15 February 2018

Fonte: Infectious Diseases Society of America – Society for Health Epidemiology of America (SHEA)

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ASCO: linee guida sulla gestione degli effetti avversi dell’immunoterapia.

Posted by giorgiobertin su febbraio 16, 2018

L’American Society of Clinical Oncology (ASCO) e la National Comprehensive Cancer Network (NCCN) hanno sviluppato nuove linee guida sulla gestione delle tossicità correlate agli inibitori del checkpoint immunitario.
Gli inibitori del checkpoint immunitario hanno rivoluzionato il trattamento di diversi tipi di cancro, ma queste terapie possono provocare eventi avversi (AE) che possono essere gravi o addirittura letali. Le due società hanno sviluppato nuove linee guida, pubblicate sul “Journal of Clinical Oncology” e sul sito NCCN, sulla gestione del checkpoint immunitario correlata agli inibitori.

Le linee guida riguardano le patologie dermatologiche, gastrointestinali, epatiche, pancreatiche, endocrine, polmonari, renali, oculari, nervose, cardiovascolari e muscoloscheletriche, nonché le reazioni correlate all’infusione. Vengono inoltre trattati i principi di immunosoppressione, educazione del paziente, sfida immunitaria e monitoraggio di routine.
Le linee guida affermano che, in generale, gli inibitori del checkpoint possono essere proseguiti con un attento monitoraggio delle tossicità.

Se togli i freni dal sistema immunitario e gli permetti di attaccare il cancro, può anche attaccare il tessuto sano nel corpo di un paziente“, ha detto il prof. John A. Thompson. “Fortunatamente, la maggior parte degli effetti collaterali sono reversibili, ma il riconoscimento precoce e il trattamento adeguato sono fondamentali video.

ASCO e NCCN incoraggiano oncologi, altri professionisti e pazienti a fornire un feedback su queste linee guida tramite il Wiki delle Linee Guida ASCO o il sito Web dell’NCCN.

Scarica e leggi il documento in full text:
Management of Immune-Related Adverse Events in Patients Treated With Immune Checkpoint Inhibitor Therapy – American Society of Clinical Oncology Clinical Practice Guideline
Julie R. Brahmer, Christina Lacchetti, Bryan J. Schneider, Michael B. Atkins, Kelly J. Brassil, Jeffrey M. Caterino, Ian Chau, Marc S. Ernstoff…….Yinghong Wang, Jeffrey S. Weber, Jedd D. Wolchok, and John A. Thompson in collaboration with the National Comprehensive Cancer Network
Journal of Clinical Oncology DOI: 10.1200/JCO.2017.77.6385 published online before print February 14, 2018

Fonti: American Society of Clinical Oncology (ASCO) –  Medscape

Posted in News-ricerca, Video | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

NICE: standard di qualità per la gestione del Parkinson.

Posted by giorgiobertin su febbraio 14, 2018

Sono state aggiornate a cura del NICE gli standard di qualità per la gestione della malattia di Parkinson negli adulti.  Questo standard di qualità permette di migliorare l’assistenza ai pazienti affetti da questa patologia.

parkinson-s-disease

Scarica e leggi il documento:
Parkinson’s disease
Quality standard [QS164] Published date: February 2018

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

USPSTF: Linee guida sullo screening per il cancro ovarico.

Posted by giorgiobertin su febbraio 14, 2018

La US Preventive Services Task Force (USPSTF) raccomanda di non sottoporre a screening per il carcinoma ovarico le donne asintomatiche che non sono ad alto rischio di cancro ovarico. Questi risultati costituiscono la base di una dichiarazione di raccomandazione finale pubblicata sulla rivista “Journal of American Medical Association” DA PARTE DELLA SOCIETà.

uspstf

Per aggiornare la raccomandazione USPST del 2012, i ricercatori hanno esaminato le prove sui benefici e sui rischi dello screening per il carcinoma ovarico tra le donne asintomatiche che non sono ad alto rischio di cancro ovarico.

I ricercatori hanno scoperto che c’erano prove sufficienti per affermare che lo screening del cancro ovarico non riduce la mortalità per cancro ovarico. “Le prove dimostrano che gli attuali metodi di screening non impediscono alle donne di morire di cancro ovarico e che lo screening può portare a interventi chirurgici non necessari nelle donne senza cancro” – afferma il prof. Michael J. Barry.

Scarica e leggi il full text:
Screening for Ovarian Cancer US Preventive Services Task Force Recommendation Statement
US Preventive Services Task Force
JAMA. 2018;319(6):624. doi:10.1001/jama.2017.22136

Editorial: Screening for Ovarian Cancer in Asymptomatic Women

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SIMIT: Linee guida sulla diagnosi e trattamento dell’infezione da HIV-1.

Posted by giorgiobertin su febbraio 12, 2018

Sono state pubblicate a cura della Società italiana di malattie infettive e tropicali (SIMIT), in collaborazione con le Sezioni per la lotta contro l’Aids del Comitato tecnico sanitario del ministero della Salute le Linee Guida Italiane sull’utilizzo della Terapia Antiretrovirale e la gestione diagnostico-clinica delle persone con infezione da HIV-1.

HIV-linee-guida

L’obiettivo principale dell’opera è quello di fornire elementi di guida per la prescrizione della terapia antiretrovirale e per la gestione dei pazienti con infezione da HIV agli infettivologi e agli altri specialisti coinvolti nella gestione multidisciplinare del paziente sieropositivo.

Ricordiamo che la terapia antiretrovirale (ART) è oggi riconosciuta di indubbio beneficio per la persona con HIV – per bloccare la replicazione virale, prevenire le complicanze ed evitare la forma conclamata della patologia detta AIDS (Sindrome da Immunodeficienza Acquisita) garantendo così una prospettiva di vita a lungo termine del paziente, ma anche come strumento efficace per ridurre notevolmente la possibilità di trasmettere l’infezione (TasP).

Scarica e leggi il documento in full text:
Linee Guida Italiane sull’utilizzo della Terapia Antiretrovirale e la gestione diagnostico-clinica delle persone con infezione da HIV-1- ver. 2017.
Ministero della Salute – Sezioni L e M del Comitato Tecnico Sanitario.

Fonte: Ministero della Salute.

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AGA: Linee guida sulla pancreatite acuta.

Posted by giorgiobertin su febbraio 12, 2018

Sono state pubblicate sulla rivista “Gastroenterology” , a cura dell’American Gastroenterological Association (AGA), le linee guida sulla gestione e trattamento dei pazienti con pancreatite acuta.

agalogo

La gestione della pancreatite acuta si è evoluta lentamente nel secolo scorso. Tuttavia, le evidenze emergenti mettono in discussione molti dei paradigmi di gestione di lunga data riguardanti il ​​beneficio degli antibiotici, i tempi e le modalità del supporto nutrizionale e l’utilità e i tempi della colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP) e della colecistectomia.

Le nuove linee guida di AGA mirano a ridurre la variazione della pratica ea promuovere un’assistenza di alta qualità e di alto valore per i pazienti che soffrono di pancreatite acuta.
La pancreatite acuta è una condizione infiammatoria del pancreas che può causare lesioni locali, sindrome da risposta infiammatoria sistemica e insufficienza d’organo.

Leggi il full text dell’articolo:
American Gastroenterological Association Institute Guideline on Initial Management of Acute Pancreatitis
Crockett, Seth D.Crockett, Seth et al.
Gastroenterology Published online: February 04, 2018  DOI: https://doi.org/10.1053/j.gastro.2018.01.032

Fonte: American Gastroenterological Association

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

NICE: Standard di qualità sulla Fibrillazione Atriale.

Posted by giorgiobertin su febbraio 10, 2018

E’ stato pubblicato a cura di NICE lo standard di qualità riguardante l’identificazione e la gestione della fibrillazione atriale (tra cui parossistica, fibrillazione atriale persistente e permanente, flutter atriale) negli adulti (di età pari o superiore a 18 anni).

E24   Atrial fibrillation

Scarica e leggi il documento in full text:
Atrial fibrillation
Quality standard [QS93] Published date: July 2015 Last updated: February 2018

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Linee guida sulla diagnosi e trattamento della Fibromialgia.

Posted by giorgiobertin su febbraio 8, 2018

Sono state pubblicate a cura della Regione Emilia Romagna le linee guida di indirizzo sulla diagnosi e trattamento della Fibromialgia. La fibromialgia è caratterizzata da dolore muscoloscheletrico cronico e diffuso, spesso associata ad astenia, disturbi del sonno, problemi cognitivi (es. di attenzione, di memoria), problemi psichici (es. ansia, depressione), e ad un ampio insieme di sintomi somatici e neurovegetativi.

Fibromialgia

L’approccio terapeutico maggiormente appropriato è multidisciplinare, basato su un programma individualizzato di cura che include diverse tipologie di interventi: educativi, farmacologici e non farmacologici.

Scarica e leggi il documento in full text:
Diagnosi e trattamento della Fibromialgia (documento in italiano)
DIREZIONE GENERALE CURA DELLA PERSONA, SALUTE E WELFARE

Fonte: Regione Emilia-Romagna

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

AHA: Malattie cardiovascolari e cancro al seno.

Posted by giorgiobertin su febbraio 8, 2018

Una dichiarazione scientifica della American Heart Association, pubblicata su “Circulation“, si è occupata per la prima volta delle interazioni tra malattie cardiovascolari e cancro al seno.

CVD-breast-cancer

Durante il trattamento del cancro al seno, la sorveglianza, la prevenzione e la gestione secondaria della cardiotossicità sono fondamentali. Le terapie per il cancro al seno alcune in particolare aumentano il rischio di disfunzione cardiaca, come le antracicline ad alta dose, la radioterapia ad alta dose.

Il documento è importante perchè sottolinea come il cancro al seno e le malattie cardiovascolari condividono molti fattori di rischio comuni, e che aderire a comportamenti di vita sana è associato a una tendenza verso una minore incidenza di cancro al seno e a un rischio significativamente più basso di malattia cardiovascolare.

Leggi abstract dell’articolo:
Cardiovascular Disease and Breast Cancer: Where These Entities Intersect: A Scientific Statement From the American Heart Association
Laxmi S. Mehta, Karol E. Watson, Ana Barac, Theresa M. Beckie, Vera Bittner, Salvador Cruz-Flores, Susan Dent, Lavanya Kondapalli, Bonnie Ky, Tochukwu Okwuosa, Ileana L. Piña, Annabelle Santos Volgman,
Circulation. 2018; CIR.0000000000000556 Originally published February 1, 2018 https://doi.org/10.1161/CIR.0000000000000556

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

NICE: Linee guida sulla diagnosi e gestione del cancro al pancreas.

Posted by giorgiobertin su febbraio 8, 2018

Sono state pubblicate a cura di NICE (The National Institute for Health and Care Excellence) le linee guida sulla diagnosi e gestione del cancro al pancreas negli adulti di età pari o superiore ai 18 anni.

Il documento mira a migliorare l’assistenza garantendo diagnosi più rapide e accurate e specificando i trattamenti più efficaci per le persone a seconda di quanto è l’avanzamento del cancro.

pancreas-cancer3

Questa linea guida include raccomandazioni su:

Scarica e leggi il documento in full text:
Pancreatic cancer in adults: diagnosis and management
NICE guideline [NG85] Published date: February 2018

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ADA: aggiornate le linee guida sul Diabete.

Posted by giorgiobertin su febbraio 5, 2018

L’American Diabetes Association (Ada) ha pubblicato sulla rivista “Diabetes Care” le linee guida aggiornate le linee guida sul diabete di tipo 2.
Il documento si occupa anche delle nuove tecnologie applicate al diabete e, in particolare, del monitoraggio continuo del glucosio.

Diabetes-Care-Supplement_1.cover

Per aggiornare gli Standard of Care, il Professional Practice Committee (PPC) di ADA ha svolto una vasta ricerca clinica della letteratura sul diabete, integrata con il contributo del personale di ADA e della comunità medica in generale.

E’ stato pubblicato un articolo di commento su Medscape da paerte di Anne Peters, direttrice dello University of Southern California (Usc) Clinical Diabetes Program.

Scarica e leggi il documento in full text:
Standards of Medical Care in Diabetes—2018
Diabetes Care 2018 Jan; 41(Supplement 1): S1-S2. https://doi.org/10.2337/dc18-Sint01

Medscape 2018
https://www.medscape.com/viewarticle/890906

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Odontoiatria, linee guida nazionali per la diagnosi radiologica in età evolutiva.

Posted by giorgiobertin su gennaio 31, 2018

Sono state pubblicate a cura del Gruppo tecnico sull’odontoiatria (GTO), operante presso l’Ufficio 2 del Segretariato generale del Ministero della Salute, le “Linee guida nazionali per la diagnostica radiologica odontoiatrica negli individui in età evolutiva“.

LG DIAGN RAD

Le raccomandazioni consentono al sanitario di individuare, tra le apparecchiature radiologiche in uso in ambito odontoiatrico (radiografici per endorali, ortopantomografi, cefalometri e Cone Beam Computed Tomography (CBCT)), quelle più utili per la risoluzione di specifici quesiti diagnostici, garantendo inoltre il minimo rischio di esposizione a radiazioni ionizzanti, nel rispetto del principio As Low As Reasonably Achievable (ALARA).

Scarica e leggi il documento in full text:
Linee guida nazionali per la diagnostica radiologica odontoiatrica in età evolutiva
G. Nicoletti, C. Arcuri, P. Attanasi, G. Carnevale, B. Condorelli, P. De Logu, R.
Gatto, E. Gherlone, G. Marzo, A. Federici, M. Nardone, G. Prada, G. Renzo, L. Strohmenger.

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

NICE: Linee guida sulla diagnosi e gestione della Degenerazione Maculare Senile.

Posted by giorgiobertin su gennaio 29, 2018

Sono state pubblicate a cura di NICE le linee guida aggiornate sulla Degenerazione Maculare Senile negli adulti. Il documento ha lo scopo di migliorare la velocità di diagnosi e trattamento per prevenire la perdita della vista.

Scarica e leggi il documento in full text:
Age-related macular degeneration
NICE guideline [NG82] Published date: January 2018

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »