Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 459 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Archive for the ‘Tecnologia Web’ Category

ERN: le reti di riferimento europee sulle malattie rare.

Posted by giorgiobertin su marzo 27, 2018

Le reti di riferimento europee (ERN) sono reti virtuali che riuniscono prestatori di assistenza sanitaria di tutt’Europa. Il loro obiettivo è affrontare le malattie complesse o rare o le patologie che richiedono un trattamento altamente specializzato e una concentrazione di conoscenze e risorse. Per vagliare la diagnosi e il trattamento di un paziente i coordinatori delle ERN convocano un consulto “virtuale” di medici specialisti di diverse discipline usando un’apposita piattaforma informatica e strumenti di telemedicina.

Attualmente sono attive 24 ERN tematici che coinvolgono oltre 900 equipe mediche in oltre 300 ospedali di 25 paesi dell’UE, oltre alla Norvegia.


ern videoclip

Sono istituite in base alla direttiva UE sui diritti dei pazienti sani (2011/24/UE), che facilita l’accesso dei pazienti a informazioni sanitarie e aumenta così l’accesso alle informazioni in materia di assistenza sanitaria. opzioni di trattamento.

All’interno delle 24 reti ERNs segnaliamo ERN-EYE, una rete europea di riferimento dedicata alle malattie rare dell’occhio.
Le rare malattie dell’occhio sono molto eterogenee e rappresentano la prima causa di disfunzione visiva o cecità nei bambini e nei giovani adulti. Nonostante un progresso indiscutibile, molte barriere restringono ancora l’accesso alla diagnosi precoce, alla cura del paziente e alla ricerca. Gli esperti europei hanno deciso di unire le forze attraverso una rete europea di riferimento.

Accedi a ERN-EYE  ( Scheda informativa – Sito Web )

Elenco delle 24 ERN

Per maggiori informazioni:
Politica dell’UE sulle malattie rare

Annunci

Posted in Tecnologia Web, Video | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Drugs@FDA: Nuova app sui farmaci.

Posted by giorgiobertin su marzo 26, 2018

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha annunciato la disponibilità dell’applicazione mobile Drugs @ FDA Express. Su questa app mobile, il pubblico può cercare informazioni suifarmaci approvati dalla FDA, farmaci generici da prescrizione e da banco e farmaci biologici.

drugs-FDA

Accedi alla Drugs@FDA

Questa app per mobile può essere scaricata via iTunes (per Apple devices) e da Google Play store (per Android devices).

Fonte: Food and Drug Administration (FDA)

Posted in Tecno Sanità, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Creato display ultrasottile che mostra l’elettrocardiogramma sulla pelle.

Posted by giorgiobertin su febbraio 20, 2018

Un nuovo display ultrasottile ed elastico che si adatta perfettamente alla pelle può mostrare la forma d’onda in movimento di un elettrocardiogramma registrato da un sensore di elettrodi posto sulla pelle. Combinato con un modulo di comunicazione wireless, questo sistema di sensori biomedici integrato, denominato “skin electronics“, può trasmettere i dati biometrici al cloud (video).


Japan team builds second skin message display

Il professor Takao Someya presso la Graduate School of Engineering dell’Università di Tokyo, ha presentato il nuovo display indossabile all’Annas Meeting annuale di Austin, in Texas, il 17 febbraio.

I ricercatori ritengono che la “skin eletronics” sia un sistema di monitoraggio della salute non invasivo per gli anziani o infermi, con i medici o sanitari in grado di monitorare da remoto le condizioni di chi lo indossa.

Il display per la pelle è costituito da un array di micro LED 16 x 24 e cavi estensibili montati su una gomma foglio. “Il display sulla nostra pelle mostra una grafica semplice con movimento”, afferma il professor Someya. “Poiché è realizzato con materiali sottili e morbidi, può essere deformato liberamente.
Il display è estensibile fino al 45 percento della sua lunghezza originale.

Il patch può essere allungato fino ad un massimo del 45% della sua lunghezza originale ed è progettato per essere molto più resistente all’usura ed allo strappo rispetto agli schermi precedenti. Il nuovo display ultrasottile può essere indossato sulla pelle ininterrottamente per una settimana senza causare alcuna infiammazione (video).
L’Università di Tokyo e la giapponese Dai Nippon Printing sperano di iniziare a produrre il patch in massa entro i prossimi tre anni, con maggiore affidabilità e capacità di coprire aree più vaste.

Fonte: Graduate School of Engineering University of Tokyo

Scientific Session: “Biomedical Sensors: Advances in Health Monitoring and Disease Treatment

videovideo 1

Posted in News-ricerca, Tecno Sanità, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dottoremaeveroche: Il sito della Fnomceo per la buona informazione sulla salute.

Posted by giorgiobertin su febbraio 19, 2018

E’ online Dottoremaeveroche, il nuovo sito della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, all’indirizzo www.dottoremaeveroche.it. Il sito si propone di essere una sorta di ‘argine’ alle fake news, dando un contributo di certezza basato sulle evidenze scientifiche.

dottoremaeveroche

Il nuovo portale aiuterà i cittadini ad avere risposte affidabili a quelle tante domande su cui spesso cercano risposte su siti, tv o giornali non sempre attendibili. Il presidente Filippo Anelli: “In un mondo dove la gente rischia di rimanere vittima di fake news, vogliamo dare un contributo di certezza partendo dalle evidenze scientifiche“.

Dottoremaeveroche si compone di una sezione contro le fake news, dedicata al cittadino, e di una sezione dedicata agli operatori con un vero e proprio “kit di primo soccorso comunicativo” composto da infografiche e brevi clip, da condividere con il proprio paziente durante la spiegazione di determinati argomenti.

Accedi al portale: Dottoremaeveroche

Posted in News dal web, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Researcher Academy: Moduli di e-learning gratuiti per ricercatori.

Posted by giorgiobertin su gennaio 28, 2018

Researcher Academy è una nuova piattaforma di proprietà dell’editore Elsevier di orientamento e consulenza di carriera per i ricercatori. Il percorso si articola in 5 step con moduli e argomenti:

  • Preparazione alla ricerca (6 moduli – 2 argomenti);
  • Scrivere per la ricerca (15 moduli – 4 argomenti);
  • Processo di pubblicazione (23 moduli – 5 argomenti);
  • Revisione tra pari (12 moduli – 3 argomenti);
  • Comunicare la ricerca (7 moduli – 2 argomenti)

Researcher Academy

Accedi al piattaforma: Researcher Academy

Posted in Formazione, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le 10 migliori app per la salute mentale.

Posted by giorgiobertin su gennaio 8, 2018

Le app di salute mentale possono aiutare le persone con condizioni come ansia e depressione, oltre a migliorare il benessere psicologico. Di seguito riportiamo le 10 migliori.

app-salute-mentale

CALM: Nel 2017 Calm è stata nominata “App of the Year” di Apple. L’app è progettata per ridurre l’ansia, migliorare il sonno e aiutarti a sentirti più felice.  Calm si concentra sulle quattro aree chiave della meditazione, della respirazione, del sonno e del rilassamento, con lo scopo di portare gioia, chiarezza e pace nella vita quotidiana.
Android: Free        iPhone: Free

HEADSPACE: Headspace usa consapevolezza e meditazione per aiutarti a dare il meglio ogni giorno. La missione dell’app è fornire gli strumenti essenziali per ottenere una vita più felice e più sana.
Android: Free         iPhone: Free

MOODNOTES: è un diario dei propri pensieri. La app fornisce suggerimenti e utili prospettive per ridurre lo stress e migliorare il benessere. Lo stato di avanzamento è visibile nella dashboard “Approfondimenti”.
iPhone: $3.99

MOODPATH: Moodpath pone domande quotidiane al fine di valutare il tuo benessere e lo schermo per i sintomi della depressione. Il progresso dello screening mira ad aumentare la consapevolezza dei tuoi pensieri, emozioni e sentimenti.
Android: Free        iPhone: Free

PACIFICA: Pacifica Fornisce una cassetta degli attrezzi per affrontare l’ansia e lo stress quotidiano. L’app ospita lezioni audio e attività che ti aiutano a far fronte allo stress e alla depressione.
Android: Free        iPhone: Free

SUPERBETTER: SuperBetter è un gioco incentrato sull’aumento della resilienza e sulla capacità di rimanere forte, ottimista e motivato quando viene presentato con ostacoli impegnativi nella vita. SuperBetter ha il potenziale per aiutarti a superare la depressione e l’ansia, far fronte alle malattie croniche e recuperare dal disturbo da stress post-traumatico (PTSD).
Android: Free        iPhone: Free

7 CUP: Se ti senti solo, triste, stressato o preoccupato, 7 tazze potrebbero essere l’app perfetta per te. Fornisce terapia online e supporto emotivo per l’ansia e la depressione.
Android: Free       iPhone: Free

ANXIETY RELIEF HYPNOSIS: è un’app suggerita per aiutare a migliorare il rilassamento e ridurre l’ansia in sole 1-3 settimane di utilizzo. L’app fornisce una sessione audio letta da un ipnoterapeuta certificato insieme a musica rilassante e suoni della natura per aiutare il rilassamento.
Android: Free       iPhone: Free

HAPPIFY: Happify è uno spazio per superare i pensieri negativi e lo stress e costruire la resilienza. L’app offre attività e giochi per migliorare la soddisfazione della tua vita e la capacità di combattere la negatività.
Android: Free       iPhone: Free

TALKSPACE: Talkspace è un’app di consulenza e terapia che collega gli utenti in modo conveniente e riservato per affrontare ansia, stress, depressione, problemi relazionali e malattie croniche. Una consulenza gratuita è fornita per identificare il terapeuta ideale per le vostre esigenze in base a diversi fattori.
Android: Free       iPhone: Free

Fonte: MedicalNewsToday

Posted in Tecno Sanità, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo portale dedicato al carcinoma alla mammella.

Posted by giorgiobertin su novembre 29, 2017

“Breast Cancer Academy” è una nuova piattaforma web per la pubblicazione e la divulgazione di nuove evidenze scientifiche e della loro applicazione nella pratica clinica sul carcinoma alla mammella.
Tutti i contenuti sono a cura di un Board scientifico (l’Academy), costituito da specialisti oncologi e di altre discipline coinvolte nella gestione della paziente con carcinoma della mammella.

Breast Cancer Academy-logo

I materiali saranno accessibili attraverso 3 aree dedicate a utenti diversi:

  • una a supporto del medico oncologo e dei diversi specialisti medici che operano all’interno delle Breast Units (con registrazione gratuita obbligatoria);
  • un’altra dedicata alla paziente e contenente materiale apposito (anche da stampare);
  • una terza, ad accesso riservato, ad esclusivo uso del Board scientifico (“Academy”), responsabile di tutti i contenuti presenti nella piattaforma, all’interno della quale gli esperti coinvolti troveranno documenti e strumenti collaborativi appositamente predisposti per il loro lavoro.

Accedi al portale: https://www.breastcanceracademy.it/

Posted in News dal web, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

LiveAs: Nuovo portale per la chirurgia mininvasiva di fegato e pancreas.

Posted by giorgiobertin su ottobre 29, 2017

Si chiama LiveAs (Minimally Invasive Surgery Community for Liver&Pancreas) una piattaforma digitale dedicata alla chirurgia mininvasiva del fegato e del pancreas.
La piattaforma è suddivisa in due aree: una dedicata al pancreas, l’altra al fegato. All’interno del portale è possibile conoscere e approfondire tecniche chirurgiche all’avanguardia condivise dai più autorevoli esperti a livello internazionale e di conoscere le tecnologie di ultima generazione.
La piattaforma offre inoltre la possibilità di interagire e di confrontarsi anche con esperti internazionali. Uno strumento per condividere video ad alta definizione, interventi live e per scambiare opinioni e pareri in tempo reale oltre a condividere report e risultati dei più importanti studi clinici e di sessioni scientifiche.

liveas-devices

Tutti i contenuti scientifici e i video di casi clinici ad alta risoluzione sono disponibili nell’area di formazione. Ogni caso clinico è disponibile in diverse lingue. Tutti i video sono accompagnati da procedure dettagliate dell’operazione e sono integrate con le procedure di intervento eseguite nei diversi casi clinici.

La piattaforma è disponibile anche su dispositivi mobili, ipad, iphone e android.

Accedi alla piattaforma: http://www.liveas.eu/

Posted in News dal web, News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Human Cell Atlas: Tutte le cellule umane in un Atlante.

Posted by giorgiobertin su ottobre 23, 2017

Si chiama Human Cell Atlas il progetto internazionale che fornirà l’identikit delle cellule umane che costituiscono tutti i tessuti e gli organi. All’atlante partecipano centinaia di ricercatori in tutto il mondo e la cui portata e’ confrontabile a quella del Progetto Genoma Umano iniziato nel 2000 che ha portato alla mappatura del DNA dell’uomo.

Atlas-cell-human
Villani, A.-C. ET AL. SCIENCE 356, EAAH453 (2017); image Kathryn White; reconstruction James Fletcher
A new type of human dendritic cell recently discovered using single-cell RNA sequencing.

L’Atlante presenta già ora un primissimo risultato con l’identikit del primo milione di cellule, insieme alla descrizione delle tecniche utilizzate per ottenerlo.
Le nuove tecniche di analisi oggi disponibili permettono di capire perchè le cellule, pur avendo quasi lo stesso Dna, sono diverse; come la loro composizione cambia nel tempo, ad esempio quando invecchiamo o durante le malattie.

La risorsa aiuterà gli scienziati a capire come le varianti genetiche influenzino il rischio di malattie, definisce le tossicità dei farmaci, scoprendo le migliori terapie per la medicina rigenerativa avanzata. Una risorsa di tale ambizione e di scala mondiale deve essere costruita in fasi, aumentando le dimensioni, la larghezza e la risoluzione man mano che le tecnologie si sviluppano e la comprensione si approfondisce.

Scarica e leggi il full text:
THE HUMAN CELL ATLAS – White Paper
The HCA Consortium – October 18, 2017

Human Cell Atlas

THE INTERNATIONAL HUMAN CELL ATLAS PUBLISHES STRATEGIC BLUEPRINT; ANNOUNCES DATA FROM FIRST ONE MILLION CELLS

The Human Cell Atlas: from vision to reality
Orit Rozenblatt-Rosen, Michael J. T. Stubbington, Aviv Regev& Sarah A. Teichmann

Posted in News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MyGene2: Nuovo portale di malattie genetiche rare.

Posted by giorgiobertin su ottobre 22, 2017

L’University of Washington ha realizzato MyGene2, una nuova risorsa di dati aperta che aiuta i pazienti con malattie genetiche rare, clinici e ricercatori a condividere informazioni, collegandosi tra loro.

MyGene2

Abbiamo creato MyGene2 per affrontare le limitazioni informative sulle malattie genetiche rare, come luogo unico per i pazienti e le famiglie per cercare e condividere le informazioni piuttosto che un approccio di termini e piattaforme di ricerca“, ha dichiarato il dottor Bamshad. Il sito web aiuta i pazienti a inserire i loro dati genetici in modo da essere ricercabili e utili ai ricercatori e ai medici, oltre a informazioni dettagliate sui loro fenotipi e le loro esperienze per contribuire a definire i sintomi e descrivere il corso della malattia. “Questi dati possono essere identificati proteggendo la privacy dei pazienti, ma rimangono completi e accessibili, consentendo il contatto tra famiglie, ricercatori e clinici“.
Attualmente sono stati creati oltre 1000 profili.

Il portale è stato presentato all’American Society of Human Genetics 2017 Annual Meeting. Orlando, Florida.
Chong JX et al. (2017 Oct 18). Abstract: Gene discovery via direct-to-family engagement using MyGene2

Accedi al portale: MyGene2

Video: Goals and purpose of MyGene2.

Fonte: American Society of Human Genetics 

Posted in News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una app per prevenire il cancro.

Posted by giorgiobertin su settembre 28, 2017

Si chiama “A third less” la nuova app multipiattaforma (Ios, Android, Windows Phone) realizzata dal Consorzio di ricerca Luigi Amaducci, tramite un team coordinato dall’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (In-Cnr) e composto anche da Università di Padova (Dipartimento di Neuroscienze; Unità operativa di riabilitazione ortopedica), Istituto Oncologico Veneto e azienda Openview, con la sponsorizzazione di Takeda.


A Third Less – La app per la prevenzione oncologica

L’applicazione offre un aiuto nella riduzione del rischio di ammalarsi, fornendo indicazioni sull’alimentazione da seguire, sull’attività fisica da praticare e aiutando a mantenere il peso forma. Ogni utente ha un suo avatar che deve trasformare in un “supereroe” della salute, inserendo nella App informazioni circa i cibi che assume e lo sport che pratica“, ha spiegato Stefania Maggi dell’In-Cnr.
Le scelte nutrizionali possono influenzare la formazione del cancro a diversi livelli, ad esempio interferendo nella proliferazione, differenziazione e morte delle cellule, nell’espressione degli oncogeni e degli oncosoppressori. Anche una regolare attività fisica sembra associata a un ridotto rischio di tumori del colon e della mammella e a una diminuzione del rischio per prostata, polmone e utero“, ha aggiunto Maggi.

All’applicazione sono collegati anche il portale web di approfondimento, nel quale vengono ulteriormente spiegati i consigli pratici.

Portale Web: https://athirdless.com/

Scarica l’applicazione:
per IOS  –  per Android

Posted in News-ricerca, Tecno Sanità, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

H-Lab: Nuovo portale per l’innovazione nel campo della salute.

Posted by giorgiobertin su giugno 18, 2017

H-lab è un nuovo portale web che nasce dalla passione di un team per l’innovazione, e dalla consapevolezza che l’innovazione nel campo della salute e delle scienze della vita sarà rivoluzionaria.

h-lab-logo

H-Lab è un progetto editoriale coraggioso dedicato all’innovazione e al percorso culturale necessario a comprenderla” – affermano i realizzatori.
All’interno si parla di dispositivi indossabili e di sensori applicati agli oggetti della vita quotidiana in grado di rilevare informazioni sulla nostra salute, attività e benessere; di farmaci innovativi e le nuove frontiere dell’ingegneria genetica applicata alle cure di malattie prima pensate incurabili; di intelligenza artificiale e computer cognitivi, che parlano, imparano e trovano soluzioni, ma anche di Health Cities perché la nostra salute dipende prima di tutto dal luogo in cui viviamo e la tecnologia si applica anche alla progettazione delle nostre città.

Accedi al portale:  H-Lab

Fonte: H-lab

Posted in News dal web, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Strumento online per estrarre le informazioni sulla tossicità dei farmaci.

Posted by giorgiobertin su giugno 3, 2017

Vi è un crescente interesse da parte dei motori di ricerca più sofisticati di far fronte alla complessità dei dati biomedici, non solo consentendo query di ricerca più mirate, ma anche facilitando l’integrazione e la costruzione di basi di conoscenze biologiche con l’analisi di insiemi di dati sperimentali.

I ricercatori del Spanish National Cancer Research CentreCNIO Structural Biology and BioComputing Programme hanno realizzato un software online LimTox che integra metodi di state-of-the-art di text mining, machine learning e tecnologie linguistiche, al fine di potenziare il motore di ricerca biomedico semantico. LimTox consente il recupero e la classificazione delle entità chimiche e biologiche, le interazioni tra di loro, la visualizzazione delle strutture chimiche dei composti identificati automaticamente nel testo, e la generazione di grafici di rete.

LimTox

Il server web LimTox può aiutare i ricercatori e medici per recuperare le associazioni di reazioni avverse utilizzando ricerche per parole chiave e le query semplici particolarmente ottimizzate per gestire le entità quali i prodotti chimici e i geni.
Lavora estraendo le informazioni dagli abstract e dai full text dei documenti dall’archivio biomedico PubMed, European Public Assessment Reports (EPAR), pubblicato dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA), e New Drug Application (NDA) degli stati Uniti.

LimTox ha una particolare attenzione sulle reazioni avverse e tossicità dei composti chimici con enfasi al danno epatico indotto da farmaci, comprese le sostanze che causano un peggioramento della funzione epatica e epatocarcinogenesi.

Il database è gratuito e aperto a tutti gli utenti a http://limtox.bioinfo.cnio.es/ ed è stato descritto sulla rivista “Nucleic Acids Research

Accedi al database:
Limtox

LimTox: a web tool for applied text mining of adverse event and toxicity associations of compounds, drugs and genes
Andres Cañada Salvador Capella-Gutierrez Obdulia Rabal Julen Oyarzabal Alfonso Valencia Martin Krallinger
Nucleic Acids Res gkx462. DOI: https://doi.org/10.1093/nar/gkx462 Published: 22 May 2017

Fonte: Spanish National Cancer Research Centre

Posted in News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Nuovo sito web per l’interazione di farmaci oncologici.

Posted by giorgiobertin su giugno 2, 2017

Le interazioni farmacologiche sono un problema significativo per i pazienti oncologici ed i professionisti sanitari che li trattano. Combinando le competenze a livello internazionale dell’Università di Liverpool (UK) sulle interazioni farmaco-farmaco con l’esperienza della farmacologia clinica in oncologia ed ematologia della Radboud University, Nijmegen (the Netherlands), è stato possibile realizzare questo portale  in risposta alla necessità di una migliore gestione di interazioni farmaco-farmaco con agenti anti-cancro.

Cancer Drug Interactions

Accedi alla risorsa web:
Drug Interaction Checker

Posted in News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

dbGaP: Banca dati di genotipi e fenotipi.

Posted by giorgiobertin su maggio 13, 2017

dbGaP – Database of Genotype and Phenotype è un database gratuito della NCBI-National Center for Biotechnology Information e contiene dati forniti dalla GWA (Genome Wide Association) relativi a ricerche che indagano i legami tra il genotipo e il fenotipo e quindi tra geni e malattia.

dbGaP

Accedi alla banca dati:
dbGaP

Posted in News dal web, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

CCRIS – Chemical Carcinogenesis Research Information System.

Posted by giorgiobertin su aprile 2, 2017

CCRIS acronimo per Chemical Carcinogenesis Research Information System, è l’archivio di dati tossicologici nel Toxicology Data Network (TOXNET) della National Library of Medicine (NLM), sviluppato e gestito dal National Cancer Institute (NCI).

CCRIS

Contiene record chimici con risultati di test di carcinogenicità, mutagenicità, stimolazione e inibizione tumorale.

I dati provengono da studi citati in riviste primarie e strumenti di aggiornamento correnti, rapporti del National Cancer Institute e altre fonti speciali. I risultati dei test sono sottoposti alla verifica di esperti del settore.

La ricerca può essere fatta cercando il nome della sostanza, nome del frammento chimico, Chemical Abstracts Service Registry Number (RN).

Accedi al database: CCRIS

Posted in Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Archiviati con successo i file del PC sul DNA.

Posted by giorgiobertin su marzo 9, 2017

Il DNA è un disco rigido creato dalla natura in grado di memorizzare, replicare e trasmettere grandi quantità di informazioni. Gli scienziati della Columbia University e del New York Genome Center hanno trovato un modo per utilizzare il DNA come un disco rigido del computer vero e proprio, la memorizzazione, replicazione e il recupero di diversi file digitali è avvenuta con successo. Nell’articolo pubblicato sulla rivista “Science“, sono riusciti a memorizzare sul dna diversi informazioni, tra cui un cortometraggio e un sistema operativo.

All of Your Data in a Drop of DNA

Il dna non si degrada nel tempo come le videocassette o i cd, e non diventerà obsoleto“, spiega il coautore dello studio Yaniv Erlich. Servendosi di un algoritmo, delle quattro basi nucleotidiche del dna (A, G, C e T) e di un codice a barre per il riassemblaggio dei file, i ricercatori con l’aiuto di una società la Twist Bioscience, specializzata nel trasformare i dati digitali in dati biologici, sono riusciti ad archiviare i dati in delle goccioline. Successivamente con una moderna tecnica di sequenziamento hanno letto i filamenti del dna e tradotto il codice genetico di nuovo in codice binario, recuperando così i file senza alcun errore ( short demo, – Capacity-approaching DNA storage).

I ricercatori sono stati in grado di memorizzare e salvare, senza alcun errore, 215 petabyte di dati su un singolo grammo di dna.”Crediamo che questo sia il dispositivo di archiviazione dati a più alta densità mai creato,” ha detto lo scienziato del computer Yaniv Erlich.

Leggi abstract dell’articolo:
DNA Fountain enables a robust and efficient storage architecture
Yaniv Erlich, Dina Zielinski, et al.
Science 03 Mar 2017: Vol. 355, Issue 6328, pp. 950-954 DOI: 10.1126/science.aaj2038

DNA Fountain enables a robust and efficient storage architecture – bioRxiv preprint first posted online Dec. 4, 2016 (full text pdf)

Fonti ed approfondimenti:
Columbia University
New York Genome Center
A Thumb Drive Made of Genes, Science Friday, Mar. 3, 2017
DNA could store all of the world’s data in one room, Science Magazine, Mar. 2, 2017
This Speck of DNA Contains a Movie, a Computer Virus, and an Amazon Gift Card, The Atlantic, Mar. 2, 2017
What’s Stored in DNA? An Old French Movie and a $50 Gift Card, Wall Street Journal, Mar. 2, 2017

Posted in News-ricerca, Tecno Sanità, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CIViC: Database online sulle mutazioni genetiche del cancro.

Posted by giorgiobertin su gennaio 30, 2017

I ricercatori della Washington University School of Medicine di St. Louis hanno sviluppato un  “knowledge base” online destinato alla raccolta e l’organizzazione di informazioni sulla genetica del cancro. La speranza è questa “Wikipedia” della genomica del cancro aiuterà i medici a sviluppare terapie mediche di precisione per i pazienti con il cancro. Il database dovrebbe offrire la possibilità di identificare mutazioni importanti nel tumore di un paziente e potenzialmente il collegamento ad eventuali farmaci noti per correggere errori genetici.

Civic
A schematic illustrates how a shared knowledgebase can help alleviate the bottleneck caused by the sheer quantity of raw sequencing data.Credit: Image courtesy of Washington University School of Medicine

Siamo impegnati a mantenere questa risorsa aperta e disponibile a chiunque voglia contribuire o fare uso di queste preziose informazioni“, ha detto Malachia Griffith, professore di medicina. “Vorremmo che fosse un esercizio di comunità ed una risorsa pubblica. Le informazioni sono di dominio pubblico. Non ci sono restrizioni sul loro utilizzo, accademico o commerciale.

All’interno del database denominato “CIViC” sono inserite le descrizioni di rilevanza clinica di 732 mutazioni da 285 geni per 203 tipi di cancro, tutte raccolte da rivedere 1.090 pubblicazioni scientifiche e mediche.

La descrizione e le caratteristiche del database sono state pubblicate in un articolo sulla rivista “Nature Genetics“.

Leggi abstract dell’articolo:
CIViC is a community knowledgebase for expert-crowdsourcing the clinical interpretation of variants in cancer.
Griffith M*, Spies NC*, Krysiak K*, McMichael JF, Coffman AC, Danos AM, Ainscough BJ,………Wartman LD, Wilson RK, Mardis ER, Griffith OL
Nature Genetics. Jan. 30, 2017.

Accedi al database:
CIViC

CIViC: A knowledgebase for expertcrowdsourcing the clinical interpretation of variants in cancer – Slide

Posted in News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ama: Linee guida per uso sicuro ed efficace delle apps in sanità.

Posted by giorgiobertin su novembre 22, 2016

Sono state pubblicate dall’American Medical Association (Ama) le linee guida per promuovere un uso sicuro ed efficace delle applicazioni sanitarie per smartphones e tablet.

physicians-wire

Scarica e leggi i documenti in full text:
High-quality mHealth apps can be blended into care

Posted in News dal web, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ricostruito in 3D un modello di genoma umano.

Posted by giorgiobertin su ottobre 27, 2016

Un gruppo internazionali di ricercatori, coordinato dalla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, ha ricostruito al computer un modello Tridimensionale del genoma Umano. La forma del DNA (oltre alla sua sequenza) incide significativamente sui processi biologici ed e dunque fondamentale per conoscerne la funzione.


SISSA – International School for Advanced Studies – Simulation of chromosomes in the cell nucleus

Questo nuovo studio ha fornito un primo tridimensionale, approssimativo ma realistico, identikit del genoma umano. Grazie alle caratteristiche del nuovo metodo, la ricostruzione strutturale sulla base sia dati sperimentali e metodi statistici sarà raffinato come diventano disponibili nuovi dati sperimentali. Lo studio, realizzato in collaborazione con l’Università di Oslo, è stato pubblicato su “Scientific Reports“.

Scarica e leggi il documento in full text:
Hi-C-constrained physical models of human chromosomes recover functionally-related properties of genome organization
Marco Di Stefano, Jonas Paulsen[…]Cristian Micheletti
Scientific Reports 6, Article number: 35985 Published online: 27 October 2016

Fonte: Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste

Posted in News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Beat2Phone: Dispositivo mobile che rileva battiti cardiaci irregolari.

Posted by giorgiobertin su settembre 17, 2016

Il VTT Technical Research Centre of Finland ha sviluppato una app mobile e un piccolo dispositivo che aiutano a prevenire infarti cerebrali in una fase iniziale, durante la fibrillazione atriale asintomatica. Il dispositivo mobile, che rileva aritmia (battito cardiaco irregolare) è stato testato con ottimi risultati per circa due anni in condizioni di vita reale, in collaborazione con l’Ospedale centrale di Turku University.

Con il dispositivo mobile sviluppato da VTT, gli utenti possono registrare il loro ECG quando aritmie o altri sintomi cardiaci si verificano. Il dispositivo è adatto anche per il monitoraggio pre e post-operatorio del cuore dei pazienti a casa; non è necessario per i pazienti recarsi ad un ospedale, perché i dati vengono inviati automaticamente da un telefono cellulare al personale medico tramite un servizio di cloud“, dice Timo Varpula uno dei ricercatori.

Beat2Phone, questo è il nome del dispositivo, misura con precisione la frequenza cardiaca e la variabilità della frequenza cardiaca dell’utente al fine di individuare non solo un battito cardiaco irregolare, ma anche il sovraccarico e lo stress prolungato. Beat2Phone è stato finora testato su circa 30 utenti, alcuni dei quali hanno anche indossato il dispositivo durante la notte.

Fonte: VTT Technical Research Centre

Approfondimenti: www.beat2phone.com

Posted in Tecno Sanità, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo sito per l’incontinenza urinaria.

Posted by giorgiobertin su agosto 9, 2016

Curaincontinenza.it è il portale realizzato dalla Società Italiana di Urodinamica per fornire informazioni sull’incontinenza urinaria ed aiutare le persone che ne soffrono a cercare, in modo semplice, centri specializzati ai quali rivolgersi per risolvere il problema.

Incontinenza Urinaria

All’interno del portale sono riportate molte informazioni sulla patologia: la sua diffusione nella popolazione, le possibili cause e complicanze e, soprattutto, il modo con cui si manifesta e le diverse opzioni di trattamento oggi disponibili, da quelle conservative, adatte ai casi più semplici, a quelle avanzate per i casi più complessi.

Accedi al sito web: Curaincontinenza.it

Posted in News dal web, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

HiPub: Nuovo strumento di ricerca per connettere geni, proteine, farmaci e malattie.

Posted by giorgiobertin su agosto 4, 2016

Ogni giorno, più di 3.000 nuovi abstracts sono caricati su PubMed, la principale banca dati di riferimento della letteratura biomedica. Qualsisi ricercatore ha grosse difficoltà a rimanere aggiornato sul suo campo di ricerca. Ora un nuovo strumento di ricerca messo a punto dall’AC Tan lab presso l’University of Colorado Cancer Centera e descritto sulla rivista “Bioinformatics” aiuterà i ricercatori a connettere le diverse aree di ricerca inserendo delle semplici parole.

HiPub è uno strumento gratuito, scaricabile per il  download come plugin per il browser Chrome.

HiPub

HiPub analizza tutto il testo e cerca di riconoscere tutto ciò che viene denominato gene, proteine, farmaco e malattie. Estrae tutte le informazioni e le visualizza in una rete. Soprattutto nel campo della biologia molecolare o biologia del cancro, è utile vedere tutte le connessioni  nel loro contesto biologico“, dice Aik Choon Tan uno degli autori della ricerca.

Esempio: Un ipotetico ricercatore sta leggendo un articolo che tratta dei geni KRAS e MEK, noti per influenzare lo sviluppo di alcuni tumori. Vuole sapere se questi geni hanno qualche rilevanza per la sua specialità, sono correlati a p53 [un altro gene noto per influenzare il cancro].
La query da inserire è “P53”, mentre sta leggendo l’articolo. HiPub visualizza immediatamente le connessioni tra geni, proteine, farmaci e malattie.
HiPub è un modo per utilizzare text mining per semplificare il processo di scoperta della conoscenza.

Leggi abstract dell’articolo:
HiPub: Translating PubMed and PMC Texts to Networks for Knowledge Discovery
Kyubum Lee, Wonho Shin, Byunggun Kim, Sunwon Lee, Yonghwa Choi, Sunkyu Kim, Minji Jeon, Aik Choon Tan, and Jaewoo Kang
Bioinformatics (2016) doi: 10.1093/bioinformatics/btw511 First published online: August 2, 2016

HiPub and detailed user guide are available athttp://hipub.korea.ac.kr.

Posted in Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Global Cancer Observatory: Statistiche mondiali sui tumori.

Posted by giorgiobertin su giugno 15, 2016

Si chiama Global Cancer Observatory una nuova piattaforma online lanciata dalla International Agency for Research on Cancer che visualizza attraverso grafici interattivi, incidenza, prevalenza, sopravvivenza, le statistiche sulle malattie oncologiche a livello mondiale.

Global Cancer Observatory

I dati sono quelli raccolti in cinque database (che a loro volta collaborano con altri archivi): Globocan, Cancer Incidence in Five Continents (CI5), International Incidence of Childhood Cancer (IICC) e SurvCan, sulla sopravvivenza in Africa, Asia, isole caraibiche e America Centrale.

Il punto di forza del nuovo strumento sta nelle molteplici possibilità di visualizzazione delle statistiche che permettono, per esempio, di comparare aree geografiche, popolazioni, generi.

Accedi alla piattaforma:
Global Cancer Observatory

Posted in News dal web, News-ricerca, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La National Library of Medicine presenta MedPix.

Posted by giorgiobertin su maggio 28, 2016

MedPix® è un database multi-piattaforma che integra immagini e testi. Il target di riferimento primario comprende medici e infermieri, professionisti del settore sanitario, studenti di medicina e di scienze infermieristiche. Il materiale contenuto è organizzato per localizzazione della malattia (apparati), categoria della patologia, profilo dei pazienti, oltre che per classificazione e didascalia delle immagini.

Medpix

Il Medical Image Database è gratuito con oltre 53.000 immagini indicizzate, provenienti da oltre 13.000 pazienti.

Accedi al database: MedPix®

Posted in Formazione, Materiali Didattici, Tecnologia Web | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »