Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 472 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Archive for 28 ottobre 2018

SICP-SIN: le cure palliative nel malato neurologico

Posted by giorgiobertin su ottobre 28, 2018

La SICP e la SIN con l’obiettivo di far conoscere e sostenere lo sviluppo delle cure palliative nelle malattie neurologiche di tipo cronico-degenerativo, hanno pubblicato un documento inter-societario dal titolo: “Le cure Palliative nel Malato Neurologico“.

cure_palliative

Nel documento sono affrontate le più importanti malattie neurologiche, come le demenze, i tumori, l’ictus con i suoi esiti, il Parkinson ed i Parkinsonismi, la sclerosi multipla e la sclerosi laterale amiotrofica, tutte malattie che portano con se’ un elevato carico di disabilità, spesso prolungato nel tempo, con rilevanti ricadute familiari e sociali.

Queste difficili situazioni non sono affrontate solo nella fase di fine vita, ma anche nelle fasi più precoci del loro decorso, attraverso la terapia sintomatica, la comunicazione con i pazienti ed i familiari e il supporto ai caregiver.

Scarica e leggi il documento in full text:
Le cure Palliative nel malato Neurologico – SICP-SIN 2018

Fonte: Società Italiana di Cure Palliative

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Come aiutare le cellule del sangue a rigenerarsi dopo la radioterapia.

Posted by giorgiobertin su ottobre 28, 2018

I pazienti con tumori del sangue come leucemia e linfoma vengono spesso trattati irradiando il loro midollo osseo per distruggere le cellule malate. Dopo il trattamento, i pazienti sono vulnerabili alle infezioni e all’affaticamento fino a quando i nuovi globuli non ricrescono.

I ricercatori del MIT hanno ora escogitato un modo per aiutare le cellule del sangue a rigenerarsi più velocemente. Il loro metodo prevede di stimolare un particolare tipo di cellule staminali (mesenchymal stem cells (MSCs)) per secernere fattori di crescita che aiutano le cellule precursori a differenziarsi in globuli rossi maturi.

MIT-Stem-Cell-Mechanics
Gli ingegneri del MIT hanno sviluppato queste cellule staminali mesenchimali (rosse, con nuclei blu) su una superficie con proprietà meccaniche simili a quelle del midollo osseo. Immagine: Frances Liu e Krystyn Van Vliet

Ricordiamo che le mesenchymal stem cells (MSCs) sono prodotte in tutto il corpo e possono differenziarsi in una varietà di tessuti, tra cui ossa, cartilagine, muscoli e grasso. Possono anche secernere proteine ​​che aiutano altri tipi di cellule staminali a differenziarsi in cellule mature.

In uno studio sui topi, i ricercatori hanno dimostrato che le MSC appositamente sviluppate hanno aiutato gli animali a recuperare molto più rapidamente dall’irradiamento del midollo osseo.

Leggi il full text dell’articolo:
Improving hematopoietic recovery through modeling and modulation of the mesenchymal stromal cell secretome
Frances D. Liu, Kimberley Tam, Novalia Pishesha, Zhiyong Poon and Krystyn J. Van Vliet
Stem Cell Research & Therapy 2018 9:268 https://doi.org/10.1186/s13287-018-0982-2 – Published: 24 October 2018

Fonte MIT

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »