Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 467 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Leucemia mieloide acuta: un nuovo trattamento.

Posted by giorgiobertin su ottobre 25, 2018

Gli scienziati dell’Ottawa Hospital e dell’University of Ottawa, entrambi in Canada, hanno rivelato un nuovo modo per superare la resistenza alla chemioterapia nella leucemia mieloide acuta. Se l’innovazione in laboratorio viene tradotta in clinica, potrebbe migliorare notevolmente le prospettive di sopravvivenza per le persone con questo cancro del sangue.

MTF2–MDM2

In particolare hanno visto che la mancanza di una proteina chiamata MTF2 aiuta a modificare l’espressione genica nelle cellule di leucemia mieloide acuta (AML) in modo tale da sviluppare resistenza alla chemioterapia.
Le cellule della leucemia mieloide acuta carenti di MTF2, hanno scoperto gli scienziati, sovraesprimono un gene che promuove il cancro chiamato MDM2. Questo blocca la proteina soppressore tumorale p53 e interrompe il processo del ciclo cellulare che porta alla morte cellulare quando la chemioterapia danneggia le cellule.

I ricercatori hanno testato farmaci che bloccano MDM2 su modelli murini di AML. Hanno progettato i modelli utilizzando cellule AML chemioresistenti provenienti dall’uomo. Tutti i topi che hanno ricevuto sia i bloccanti MDM2 che la chemioterapia sono sopravvissuti allo studio oltre 4 mesi, mentre quelli che hanno ricevuto solo la chemioterapia sono morti.
Siamo rimasti totalmente sorpresi dai risultati, che speriamo di tradurli presto in clinica.” – afferma il prof. Caryn Y. Ito

Lo studio – insieme a un resoconto dettagliato dei meccanismi di espressione genica implicati – è disponibile nella rivista “Cancer Discovery“.

Leggi abstract dell’articolo:
Targeting the MTF2–MDM2 Axis Sensitizes Refractory Acute Myeloid Leukemia to Chemotherapy
Harinad B. Maganti, Hani Jrade, Christopher Cafariello, Janet L. Manias Rothberg, Christopher J. Porter, Julien Yockell-Lelièvre, Hannah L. Battaion, Safwat T. Khan, Joel P. Howard, Yuefeng Li, Adrian T. Grzybowski, Elham Sabri, Alexander J. Ruthenburg, F. Jeffrey Dilworth, Theodore J. Perkins, Mitchell Sabloff, Caryn Y. Ito and William L. Stanford
Cancer Discov October 12 2018 DOI: 10.1158/2159-8290.CD-17-0841

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: