Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 460 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Archive for 6 luglio 2018

Nuovo metodo per trasformare le cellule della pelle in cellule staminali pluripotenti.

Posted by giorgiobertin su luglio 6, 2018

I ricercatori dell’Università di Helsinki, in Finlandia, e Karolinska Institutet, in Svezia, sono riusciti per la prima volta a convertire le cellule della pelle umana in cellule staminali pluripotenti attivando i geni propri della cellula.

CRISPR-Stem-Cells

Lo scienziato giapponese Shinya Yamanaka aveva fatto per primo la scoperta, guadagnandosi il premio Nobel nel 2012: le cellule della pelle adulta possono essere convertite in cellule tipiche dei primi embrioni, le cosiddette cellule staminali pluripotenti indotte (iPSC). Questo processo è chiamato riprogrammazione.
Fino ad ora, la riprogrammazione è stata possibile solo introducendo i geni critici per la conversione, chiamati fattori Yamanaka, artificialmente nelle cellule della pelle dove normalmente non sono affatto attivi.

Ora i ricercatori sono riusciti per la prima volta a trasformare le cellule della pelle in cellule staminali pluripotenti attivando i geni propri della cellula. Ciò è stato ottenuto utilizzando la tecnologia di modifica dei geni, chiamata CRISPRa, che può essere diretta ad attivare i geni. Il metodo utilizza una versione smussata del “gene forbici” di Cas9 che non taglia il DNA e può quindi essere usato per attivare l’espressione genica senza mutare il genoma.

CRISPR/Cas9 può essere usato per attivare i geni. “Abbiamo dimostrato che è possibile progettare un sistema di attivatori CRISPR che consenta una solida riprogrammazione dell’iPC”, dice il professor Timo Otonkoski. “Usando questa tecnologia, sono state ottenute cellule staminali pluripotenti che somigliavano molto strettamente alle prime cellule embrionali“.

Leggi asbtract dell’articolo:
Human pluripotent reprogramming with CRISPR activators
Jere Weltner, Diego Balboa, Shintaro Katyama, Maxim Bespalov, Kaarel Krjutškov, Eeva-Mari Jouhilahti, Ras Trokovic, Juha Kere and Timo Otonkoski.
Nature Communications 6th July, 2018. DOI 10.1038/s41467-018-05067-x

Fonte: Università di Helsinki

Annunci

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corsi FAD per medici ed infermieri con crediti ECM 2018-19.

Posted by giorgiobertin su luglio 6, 2018

La piattaforma FAD dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha messo online tre corsi FAD gratuiti per tutte le professioni. L’argomento dei corsi sono le vaccinazioni.
Vaccini e vaccinazioni: strategie e strumenti per la prevenzione delle malattie infettive  Corso attivo dal 26 marzo 2018 – 25 gennaio 2019 Crediti ECM 18 – Tempo previsto per la fruizione 18 ore – Programma del CorsoACCEDI

Vaccini e malattie prevenibili da vaccinazioni, basi immunologiche e nuovi approcci  – Corso attivo dal 03 maggio 2018 – 02 maggio 2019
Crediti ECM 16 – Tempo previsto per la fruizione 16 ore – Programma del CorsoACCEDI

I vaccini: dalla produzione alla somministrazione –  Corso attivo dal 08 giugno 2018 – 8 aprile 2019 Crediti ECM 16 – Tempo previsto per la fruizione 16 ore – Programma del CorsoACCEDI.

————————————-

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA POLICLINICO DI MODENA – corso FAD gratuito dal titolo “Metodologia della ricerca clinica nelle aziende sanitarie -” eroga 28,5 crediti ECM. Terza edizione è attiva dal 12/04/2017 al 11/04/2019. ACCEDI

—————————————

Società scientifiche GITMO e SIdEM: Corso FAD gratuito “MOVE ON AIR – MOBILIZATION VALUE EVIDENCES” terza edizione – 6 crediti ECM – Per ematologi, oncologi, pediatra, aferesisti, patologi clinici, biologi, infermieri, tecnici di laboratorio – attivo dal 1 aprile al 31 dicembre 2018. Il corso è basato su webinar. ACCEDI


FADINMED (necessaria registrazione):
La lettura critica dell’articolo medico-scientifico” (accreditato per gli iscritti FNOPI), 5 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 15 giugno 2019.  programma del corso (formato pdf) – Il corso è riservato ai medici e agli odontoiatri

Il Programma Nazionale Esiti: come interpretare e usare i dati” (accreditato per gli iscritti FNOPI), 12 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 20 dicembre 2018. programma del corso (formato pdf)

Il paziente disfagico: valutazione e gestione“, 5 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 28 febbraio 2019 – programma del corso (formato pdf)

L’aderenza alla terapia farmacologica: casi e problemi“, 5 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 28 febbraio 2019 – programma del corso (formato pdf) Il corso è riservato a infermieri, assistenti sanitari e infermieri pediatrici.

La gastrostomia endoscopica percutanea: istruzioni per l’uso“, 5 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 23 febbraio 2019.

Stomie intestinali: gestione del paziente“, 5 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 23 febbraio 2019 – programma del corso (formato pdf).

Influenza e anziani. Impatto epidemiologico, clinico ed economico. Programmare e realizzare azioni per migliorare le coperture vaccinali“, 8 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 14 dicembre 2018. programma del corso (formato pdf)

Le vaccinazioni“, 8 crediti ECM, disponibile online fino al giorno 29 settembre 2018  programma del corso (formato pdf).

La salute globale” il corso, del tutto gratuito, eroga 10 crediti ECM (Codice ECM 210660) –  programma del corso (formato pdf)

Tracheostomia: gestione del paziente corso, gratuito, eroga 5 crediti ECM (Codice ECM 218166) – Il corso è riservato a infermieri, assistenti sanitari e infermieri pediatrici e sarà disponibile online fino al giorno 28 febbraio 2019 – programma del corso (formato pdf)

“Morbillo e rosolia: epidemiologia, sorveglianza e prevenzione”  Corso, del tutto gratuito, eroga 8 crediti ECM (Codice ECM 210217) – programma del corso (formato pdf)Il corso sarà disponibile online fino al giorno 19 novembre 2018

Il Codice di deontologia medica” corso, del tutto gratuito, eroga 12 crediti ECM (Codice ECM 231540) – programma del corso (formato pdf) – Il corso è riservato a medici e odontoiatri e sarà disponibile online fino al giorno 30 giugno 2019

La meningite batterica, epidemiologia e gestione clinica – Corso, del tutto gratuito, eroga 8 crediti ECM (Codice ECM 231540) – programma del corso (formato pdf) – Il corso è riservato a medici e odontoiatri e sarà disponibile online fino al giorno 30 giugno 2019

Allergie e intolleranze alimentari” – Corso, del tutto gratuito, eroga 10 crediti ECM (Codice ECM 212557) – programma del corso (formato pdf) – Il corso è riservato a medici e odontoiatri e sarà disponibile online fino al giorno 31 dicembre 2018.

Vaccinazioni: efficacia, sicurezza e comunicazione” – corso, del tutto gratuito, eroga 12 crediti ECM (Codice ECM 212564) –  programma del corso (formato pdf) Il corso è riservato a medici e odontoiatri e sarà disponibile online fino al giorno 31 dicembre 2018

I marcatori tumorali” corso, del tutto gratuito, eroga 10 crediti ECM (Codice ECM 218016) – programma del corso (formato pdf) Il corso è riservato a medici e odontoiatri e sarà disponibile online fino al giorno 21 febbraio 2019.

——————————————————

Posted in Formazione | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Verso una migliore comprensione della malattia di Parkinson.

Posted by giorgiobertin su luglio 6, 2018

Un nuovo studio, pubblicato oggi su “Nature Structural and Molecular Biology“, avvicina i ricercatori del Department of Biochemistry, McGill University, Montreal, Quebec, Canada alla comprensione di una delle proteine ​​cruciali coinvolte nella malattia di Parkinson.

La malattia di Parkinson è causata dalla degenerazione dei neuroni che si trovano nel mid-brain e sono coinvolti nel sistema della dopamina. Una delle cause della malattia è l’incapacità di eliminare i mitocondri danneggiati all’interno di questi neuroni. I mitocondri sono la centrale elettrica delle cellule, creando energia per la cellula. Le mutazioni in una proteina, la parkina, sono responsabili di una forma genetica della malattia. Ora, usando potenti fasci di raggi X, il team di ricerca, guidato dal prof. Kalle Gehring, è stato in grado di visualizzare i passaggi di attivazione di questa proteina cruciale.

Leggi abstract dell’articolo:
Mechanism of parkin activation by phosphorylation
Véronique Sauvé, George Sung, Naoto Soya, Guennadi Kozlov, Nina Blaimschein, Lis Schwartz Miotto, Jean-François Trempe, Gergely L. Lukacs & Kalle Gehring
Nature Structural & Molecular Biology Published: 02 July 2018

Approfondimenti: Parkin activation and early-onset Parkinson’s disease: the last piece of the puzzle

Fonte: Department of Biochemistry, McGill University, Montreal, Quebec, Canada

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »