Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 458 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Identificata una proteina bersaglio delle malattie metaboliche.

Posted by giorgiobertin su marzo 7, 2018

E’ stata pubblicata sulla rivista “EMBO Reports” una ricerca coordinata dall’Università Statale di Milano che assegna il ruolo di regolatore mitocondriale ad una proteina poco conosciuta: i soggetti portatori di una mutazione genetica della proteina manifestano malattie metaboliche.

Zc3h10

I mitocondri sono organelli intracellulari deputati principalmente alla produzione di energia, pertanto il loro corretto funzionamento è fondamentale per le cellule per svolgere funzioni essenziali come proliferazione, differenziamento e prevenzione della morte cellulare. I ricercatori, utilizzando approcci genomici, metabolomici, proteomici e funzionali, hanno identificato Zc3h10 come nuovo regolatore della funzionalità mitocondriale.
Hanno dimostrato che Zc3h10 garantisce il corretto funzionamento del mitocondrio accoppiando il consumo di ossigeno con la produzione di energia, in altre parole favorendo la respirazione mitocondriale.

Alcuni soggetti portatori di una mutazione nella sequenza di Zc3h10 che porta ad una proteina disfunzionale, hanno i mitocondri meno attivi. Questo si manifesta nei soggetti con un elevato indice di massa corporea e valori sopra la media dei livelli plasmatici di glucosio e trigliceridi, tipici indicatori di malattia metabolica. L’obiettivo ora è quello di sviluppare nuovi approcci terapeutici con target Zc3h10.

Leggi abstract dell’articolo:
Zc3h10 is a novel mitochondrial regulator
Matteo Audano, Silvia Pedretti, Gaia Cermenati, Elisabetta Brioschi, Giuseppe Riccardo Diaferia, Serena Ghisletti, Alessandro Cuomo, Tiziana Bonaldi, Franco Salerno, Marina Mora, Liliana Grigore, Katia Garlaschelli, Andrea Baragetti, Fabrizia Bonacina, Alberico Luigi Catapano, Giuseppe Danilo Norata, Maurizio Crestani, Donatella Caruso, Enrique Saez, Emma De Fabiani, Nico Mitro.
EMBO Reports (2018) e45531 Published online 05.03.2018 DOI 10.15252/embr.201745531

Fonte: Università Statale di Milano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: