Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 460 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

La rimozione del ferro come potenziale terapia contro il cancro

Posted by giorgiobertin su febbraio 28, 2018

I ricercatori della Okayama University – Japan, riportano sulla rivista “Oncotarget” un metodo promettente per colpire le cellule staminali tumorali (CSC) che causano la crescita tumorale e la recidiva del cancro. L’approccio prevede la somministrazione di molecole che catturano il ferro, un sovraccarico è già noto essere una potenziale causa di cancro.

Ferro-CSC
Iron chelators Deferasirox and Deferoxamine (DFO) suppress the expression of stemness marker. 5-FU, ordinary anti-cancer drug, did not inhibited. Credit: Okayama University

Il dott. Ohara e colleghi hanno dapprima confermato che in vitro una fornitura di ferro porta alla proliferazione di cellule staminali tumorali (CSC) e alla persistenza della loro staminalità. Hanno anche scoperto che i chelanti del ferro (composti organici che si legano a metalli particolari, in questo caso ferro) inducevano l’apoptosi (un processo altamente regolato che porta alla morte cellulare). Gli scienziati hanno anche studiato l’effetto del deferasirox e della deferossamina, due chelanti del ferro, sulla staminalità delle CSC ed hanno osservato che l’espressione dei marcatori di staminalità è stata soppressa – prove indirette della perdita di staminali. Attraverso la chelazione (tipo di legame tra ioni metallici e molecole), gli atomi di ferro sono isolati e potenzialmente “neutralizzati“.

Gli scienziati hanno dimostrato che l’esaurimento controllato del ferro nei tumori è una promettente strategia per il targeting delle staminali tumorali.

Ricordiamo che le CSC sono resistenti alla radio e alla chemioterapia e si ritiene giochino un ruolo importante nelle metastasi e nella recidiva del cancro.

Leggi abstract dell’articolo
Iron depletion is a novel therapeutic strategy to target cancer stem cells
Takayuki Ninomiya, Toshiaki Ohara, Kazuhiro Noma, Yuki Katsura, Ryoichi Katsube, Hajime Kashima, Takuya Kato, Yasuko Tomono, Hiroshi Tazawa, Shunsuke Kagawa, Yasuhiro Shirakawa, Fumiaki Kimura, Ling Chen, Tomonari Kasai, Masaharu Seno, Akihiro Matsukawa, Toshiyoshi Fujiwara
Oncotarget. 2017; 8:98405-98416. https://doi.org/10.18632/oncotarget.21846

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: