Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 460 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Nuovo legame tra batteri intestinali e obesità.

Posted by giorgiobertin su febbraio 25, 2018

I ricercatori della Lund University in Svezia hanno scoperto un nuovo legame tra batteri intestinali e obesità. Hanno scoperto che alcuni aminoacidi nel nostro sangue possono essere collegati sia all’obesità che alla composizione del microbioma intestinale.

Lo scopo dello studio è stato quello di identificare i metaboliti nel sangue che possono essere collegati all’obesità (alto indice di massa corporea, BMI) e di indagare se questi metaboliti legati all’obesità influenzano la composizione della flora batterica nei campioni di feci.

I ricercatori hanno trovato 19 metaboliti diversi che potrebbero essere collegati al BMI della persona; il glutammato e il cosiddetto BCAA (amminoacidi ramificati e aromatici) avevano il legame più forte con l’obesità.
Hanno anche scoperto che i metaboliti legati all’obesità erano collegati a quattro diversi batteri intestinali (Blautia, Dorea e Ruminococcus nella famiglia delle Lachnospiraceae e SHA98).

I risultati suggeriscono che questi metaboliti potrebbero essere mediatori tra il microbiota intestinale e l’obesità e indicano potenziali opportunità future per il targeting del microbiota intestinale nella prevenzione dell’obesità.

Leggi abstract dell’articolo:
Connection between BMI related plasma metabolite profile and gut microbiota
Filip Ottosson Louise Brunkwall Ulrika Ericson Peter M Nilsson Peter Almgren Céline Fernandez Olle Melander Marju Orho-Melander
The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, jc.2017-02114, https://doi.org/10.1210/jc.2017-02114

Fonte: Lund University

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: