Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 438 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Archive for 9 ottobre 2017

Scoperto composto che porta al suicidio le cellule tumorali.

Posted by giorgiobertin su ottobre 9, 2017

I ricercatori dell’ Albert Einstein College of Medicine hanno scoperto il primo composto che porta direttamente le cellule tumorali al suicidio, risparmiando le cellule sane. Il nuovo approccio terapeutico è stato descritto sulla rivista “Cancer Cell“, ed è stato diretto contro le cellule di leucemia mieloide acuta (AML) ma può anche essere utilizzato per attaccare altri tipi di tumori.

cells-einstein

Il composto appena scoperto combatte il cancro innescando l’apoptosi – un importante processo che rida il corpo di cellule indesiderate o mal funzionanti. L’apoptosi si verifica quando BAX – la “proteina boia” presente nelle cellule – viene attivata da proteine ​​”pro-apoptotiche“. Spesso le cellule tumorali riescono a impedire a BAX di ucciderle. Garantiscono la loro sopravvivenza producendo copie di proteine ​​”anti-apoptotiche” che sopprimono BAX e le proteine ​​che lo attivano.

Il nostro nuovo composto ristabilisce le molecole BAX soppresse nelle cellule tumorali” affermano i ricercatori.

“Ci auguriamo che i composti mirati che stiamo sviluppando si dimostrino più efficaci delle attuali terapie anticancro, intervenendo direttamente sulle cellule tumorali autodistruggendole“, afferma il professor Evripidis Gavathiotis, autore senior dello studio. “Idealmente, i nostri composti potrebbero essere combinati con altri trattamenti per uccidere le cellule tumorali più velocemente e in modo più efficiente e con meno effetti negativi, che sono un problema molto comune con le chemioterapie standard“.

Scarica e leggi il documento in full text:
Direct activation of BAX by BTSA1 overcomes apoptosis resistance in acute myeloid leukemia
Denis E. Reyn Thomas P. Garner, Andrea Lopez, Felix Kopp, Gaurav S. Choudhary, Ashwin Sridharan, Swathi-Rao Narayanagari, Kelly Mitchell1, Baoxia Dong, Boris A. Bartholdy, Loren D. Walensky, Amit Verma, Ulrich Steidl, Evripidis Gavathiotis
Cancer Cell Volume 32, Issue 4, 9 October 2017, Pages 490–505.e10

Annunci

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »