Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 463 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Archive for 19 settembre 2017

Global Burden of Disease Study 2016.

Posted by giorgiobertin su settembre 19, 2017

Il Global Burden of Disease Study 2016 (GBD) realizzato dall’Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME) – una fondazione finanziata dalla Bill & Melinda Gates Foundation e dallo Stato di Washington – è lo studio epidemiologico osservazionale più completo prodotto a livello mondiale. Descrive la mortalità e la morbilità da malattie maggiori, lesioni e fattori di rischio alla salute a livello globale, nazionale e regionale. Esaminando le tendenze dal 1990 ad oggi e facendo confronti tra le popolazioni, è possibile capire le sfide mutevoli della salute che si affrontano in tutto il mondo nel 21° secolo.

Lancet Global Burden of Disease

Lo studio open access è stato pubblicato dalla rivista “The Lancet“. Il rapporto indica che l’aspettativa di vita media globale alla nascita oggi è di 75,3 anni per le donne e di 69,8 anni per gli uomini. Il Giappone ha la più alta speranza di vita per entrambi i sessi (83,9) e la più elevata per le donne (86,9), ma fra la popolazione maschile il record passa a Singapore (81,3). Il paese che ha invece l’aspettativa di vita più bassa è la Repubblica Centrafricana (50,2 anni).

C’è stato un aumento nel numero di decessi da conflitti e terrorismo, che ha raggiunto le 150.500 unità (+143 per cento sul 2006). per le malattie l’Alzheimer e altre demenze legate all’età mostrano una significativa tendenza all’aumento, la cui incidenza in Giappone e in Italia è addirittura raddoppiata rispetto alle aspettative di dieci anni fa.

Leggi uno degli articoli dello studio epidemiologico: Sustainable Development Goals
Measuring progress and projecting attainment on the basis of past trends of the health-related Sustainable Development Goals in 188 countries: an analysis from the Global Burden of Disease Study 2016
GBD 2016 SDG Collaborators, and others
The Lancet, Vol. 390, No. 10100 Published: September 12, 2017

Accedi allo studio: Global Burden of Disease Study (GBD)
Cause of Death
Mortality
Life Expectancy & Probability of Early Death
Sustainable Development Goals

Annunci

Posted in E-journal E-Book, News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nature: I progressi nelle Neuropatie Periferiche.

Posted by giorgiobertin su settembre 19, 2017

Le neuropatie periferiche sono una delle cause principali di dolore e disabilità in tutto il mondo. Queste condizioni possono essere: ereditarie, complicazioni di terapie (in particolare chemioterapia) o complicanze di malattie come il diabete mellito, lesioni traumatiche, malattie autoimmuni o infezioni.

neuropatie-cover

A partire dal dicembre 2016, la rivista “Nature Neurology Reviews” ha pubblicato una serie di articoli  free che guardano i recenti progressi nella comprensione dei meccanismi della malattia e nella diagnosi e gestione di una varietà di neuropatie periferiche.

Accedi agli articoli in full text:
Nature Reviews Neurology – Issue

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Pharmastar: ebook del congresso ESC 2017.

Posted by giorgiobertin su settembre 19, 2017

A conclusione del Congresso mondiale di cardiologia ESC tenutosi a Barcellona dal 26 al 30 agosto 2017, Pharmastar ha raccolto in un ebook interattivo di 144 pagine, le news, articoli, interviste dell’evento.

CONGRESSO_ESC_2017

Ottima iniziativa consigliato a tutti i cardiologi.

Scarica e leggi il documento in full text:
ESC Congress – Barcelona 2017

Altre info: ESC Congress
Scientific Resources from ESC Congress

Posted in E-journal E-Book, News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cancro al seno triplo-negativo: possibile un nuovo trattamento.

Posted by giorgiobertin su settembre 19, 2017

I ricercatori del BIOSS Centre for Biological Signalling Studies at the University of Freiburg e del Freiburg University Medical Center, stanno sperimentando un nuovo trattamento del tumore al seno triplo-negativo, un sottotipo del cancro al seno particolarmente aggressivo.

breast-cancer-HER"positive
Breast cancer stem cell line 1 (BCSC1) from the newly established cell model. Here we can see the proteins keratin 5 in green and keratin 8 in red, with the nucleus in blue. Source: Maurer Lab

I ricercatori come riportato in un articolo pubblicato sulla rivista “Cancer Research“, hanno condotto una ricerca innovativa nei confronti di cellule staminali che promuovono la crescita di questi tumori. Hanno trovato che l’inibizione del regolatore epigenetico KDM4 (potrebbe offrire una nuova possibilità di trattamento per i pazienti affetti da cancro al seno. Hanno usato un modello di cellule di recente creazione che consente agli scienziati di isolare le cellule staminali del cancro direttamente dal tumore del paziente. Un nuovo inibitore del regolatore epigenetico KDM4, sviluppato in laboratorio ha dato risultati molto positivi. Si è stati in grado di bloccare la proliferazione di diverse linee di cellule staminali del cancro e si è avuto in vivo una drastica riduzione della crescita del tumore.

Leggi abstract dell’articolo:
KDM4 inhibition targets breast cancer stem-like cells
Eric Metzger, Stella S Stepputtis, Juliane Strietz, Bogdan-Tiberius Preca, Sylvia Urban, Dominica Willmann, Anita Allen, Fides Zenk, Nicola Iovino, Peter Bronsert, Amelie Proske, Marie Follo, Melanie Boerries, Elmar Stickeler, Jiangchun Xu, Michael B Wallace, Jeffrey A Stafford, Toufike Kanouni, Jochen Maurer and Roland Schüle
Cancer Res September 7 2017 DOI:10.1158/0008-5472.CAN-17-1754

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »