Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 467 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento
  • Annunci

Archive for 18 settembre 2017

Linee guida cliniche sul trattamento del cancro al colon.

Posted by giorgiobertin su settembre 18, 2017

L’American Society of Colon and Rectal Surgeons (ASCRS) ha pubblicato in aggiornamento la linea guida clinica sul trattamento del cancro al colon. Il documento aggiorna il precedente pubblicato nel 2012.
La pubblicazione è stata fatta sul fascicolo di ottobre della rivista “Diseases of the Colon & Rectum“.

Colon-cancer-guidelines

Scarica e leggi il documento in full text:
The American Society of Colon and Rectal Surgeons Clinical Practice Guidelines for the Treatment of Colon Cancer
Vogel, Jon D. M.D.; Eskicioglu, Cagla M.D.; Weiser, Martin R. M.D.; Feingold, Daniel L. M.D.; Steele, Scott R. M.D. .. et al.
Diseases of the Colon & Rectum: October 2017 – Volume 60 – Issue 10 – p 999–1017 doi: 10.1097/DCR.0000000000000926

Fonte: American Society of Colon and Rectal Surgeons (ASCRS)

Annunci

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Linee guida sulla valutazione dei noduli del collo.

Posted by giorgiobertin su settembre 18, 2017

L’American Academy of Otolaryngology – Head and Neck Surgery ha pubblicato nuove linee guida per valutare i noduli del collo negli adulti.
Una massa asintomatica sul collo può essere la manifestazione iniziale o l’unico segno clinico evidente del cancro della testa e del collo, come il carcinoma a cellule squamose (HNSCC), il linfoma, o il cancro della tiroide o delle ghiandole salivari.

cpg_neckmass

Lo scopo primario di questa linea guida è quello di promuovere una diagnostica efficace e accurata delle masse del collo per garantire che gli adulti con malattia potenzialmente maligna ricevano tempestiva diagnosi e interventi per ottimizzare i risultati.

Secondo le indicazioni inserite nel documento: non devono essere prescritti antibiotici per le masse del collo in assenza di segni e sintomi di infezione batterica; i pazienti a rischio dovrebbero essere sottoposti a un esame fisico mirato e a tomografia computerizzata o risonanza magnetica.
In caso di diagnosi incerta, si consiglia l’agoaspirato, e se dopo questo ancora non si ha una diagnosi, è necessario prevedere ulteriori esami.

Leggi il full text dell’articolo:
Clinical Practice Guideline: Evaluation of the Neck Mass in Adults Executive Summary
Melissa A. Pynnonen, M. Boyd Gillespie, Benjamin Roman, Richard M. Rosenfeld, David E. Tunkel, Laura Bontempo, Itzhak Brook, Davoren Ann Chick, Maria Colandrea, Sandra A. Finestone, Jason C. Fowler, Christopher C. Griffith, Zeb Henson, Corinna Levine, Vikas Mehta, Andrew Salama, Joseph Scharpf, Deborah R. Shatzkes, Wendy B. Stern, Jay S. Youngerman, Maureen D. Corrigan
Otolaryngology–Head and Neck Surgery First Published September 10, 2017; pp. 355–371

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Confermato legame tra vitamina D e rischio di Sclerosi Multipla.

Posted by giorgiobertin su settembre 18, 2017

Un importante studio genetico ha confermato il legame tra bassi livelli di vitamina D e maggior rischio di contrarre la sclerosi multipla.
Le donne che hanno una carenza di vitamina D potrebbero avere il 43% in più di probabilità di sviluppare la sclerosi multipla (MS) rispetto a quelle con livelli normali della vitamina. Ad affermarlo uno studio condotto dai ricercatori della Harvard T.H. Chan School of Public Health, Boston, i cui risultati suggeriscono che la correzione di questa carenza, in particolare tra le giovani e le donne di mezza età, può ridurre il rischio.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista “Neurology“.

vitaminaD

Lo studio finlandese di coorte (Finnish Maternity Cohort) iniziato nel 1983, ha coinvolto 800.000 donne finlandesi, che riportano storicamente livelli bassi di vitamina D. I ricercatori hanno definito la carenza di vitamina D sotto i 30 nanomoli per litro; livelli insufficienti, compresi tra 30 e 49 nanomoli per litro; e livelli normali, 50 nanomoli per litro e superiori.
Il nostro studio – afferma la dott.ssa Kassandra Munger – che coinvolge un gran numero di donne, suggerisce che la correzione della carenza di vitamina D nelle donne giovani e di mezza età può ridurre il rischio futuro di MS“.

La vitamina D è prodotta nella nostra pelle grazie all’esposizione solare, infatti è grazie al sole che il nostro corpo è in grado di sintetizzarla. Alcuni alimenti sono utili alla formazione di vitamina D come alcuni tipi di pesce tra cui l’aringa, le sardine e lo sgombro, l’olio di fegato di merluzzo, le uova e molti altri.

Leggi abstract dell’articolo:
25-Hydroxyvitamin D deficiency and risk of MS among women in the Finnish Maternity Cohort
Kassandra L. Munger, Kira Hongell, Julia Aivo, Merja Soilu-Hänninen, Heljä-Marja Surcel, and Alberto Ascherio
Neurology Published online before print September 13, 2017, doi: http:/​/​dx.​doi.​org/​10.​1212/​WNL.​0000000000004489

Fonte: Harvard T.H. Chan School of Public HealthECTRIMS Online Library. Ascherio A. Sep 16, 2016; 147045

Posted in News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I numeri del cancro in Italia 2017.

Posted by giorgiobertin su settembre 18, 2017

E’ stata pubblicata da AIOM e AIRTUM la settima edizione del volume “I numeri del cancro in Italia – 2017”.
Diminuiscono le diagnosi a stomaco e colon-retto, in crescita pancreas, tiroide e melanoma. Al Nord ci si ammala di più, ma al Sud si sopravvive di meno. Il prof. Pinto, presidente AIOM: “Grazie a terapie efficaci e campagne di prevenzione sono aumentate del 24% in sette anni le persone vive dopo la scoperta della malattia“.

Cancro-2017

Più di mille nuove diagnosi di cancro al giorno nel 2017. Secondo le stime, sono 369 mila i nuovi casi. Si ammalano di più gli uomini (192.000) rispetto alle donne (177.000)
L’incidenza è in netto calo negli uomini (-1.8% per anno nel periodo 2003-2017), legata principalmente alla riduzione dei tumori del polmone e della prostata, ed è stabile nelle donne, ma si deve fare di più per ridurre l’impatto di questa malattia, perché oltre il 40% dei casi è evitabile“.
I cittadini devono essere sensibilizzati sull’importanza di aderire alle campagne di prevenzione – afferma il prof. Fabrizio Nicolis, presidente della Fondazione AIOM – Lo dimostrano i risultati ottenuti grazie all’estensione del programma di screening colorettale, quello più recentemente implementato in Italia.

Scarica e leggi il documento in full text:
I numeri del cancro in Italia – 2017
Scarica il volume I numeri del cancro 2017 – Versione per pazienti e cittadini in formato PDF

Fonte: AIOM

Posted in E-journal E-Book, News-ricerca | Contrassegnato da tag: , , | 2 Comments »