Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 438 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

L’obesità infantile legata allo sviluppo del diabete di tipo 2.

Posted by giorgiobertin su aprile 25, 2017

I bambini con obesità hanno un rischio quattro volte più alto di sviluppare diabete di tipo 2 rispetto ai bambini con un indice di massa corporea (BMI) nel range di normalità. Ad affermarlo uno studio condotto dai ricercatori del NIHR Biomedical Research Centre at Guy’s and St. Thomas’ NHS Foundation Trust e King’s College London pubblicato sul “Journal of Endocrine Society“.

I ricercatori hanno anche scoperto che ai bambini con diagnosi di diabete di tipo 1 non è stata trovata nessuna associazione tra obesità e incidenza del diabete di tipo 1, che è una malattia autoimmune.

Leggi abstract dell’articolo:
Body Mass Index and Incident Type 1 and Type 2 Diabetes in Children and Young Adults: A Retrospective Cohort Study
Ali Abbasi, Dorota Juszczyk, Cornelia HM van Jaarsveld, Martin C Gulliford, MA,
J. Endocr. Soc. js.2017-00044. Published: 25 April 2017 DOI: https://doi.org/10.1210/js.2017-00044

Fonte: King’s College London

Annunci

Una Risposta to “L’obesità infantile legata allo sviluppo del diabete di tipo 2.”

  1. DANIELA PELOTTI said

    Mi chiedo perchè i medici di tutto il mondo non sono in grado di mettere in correlazione le patologie e di rilevare i meccanismi all’origine delle patologie e le diverse manifestazioni che ne conseguono! Ora in questo articolo appena pubblicato sostengono che l’obesità infantile è legata allo sviluppo del diabete tipo2. Il diabete tipo 2 è una malattia autoimmune che come tutte le malattie autoimmuni è causata da una celiachia non diagnosticata o gluten sensitivity. in parole semplici il glutine distrugge lentamente il pancreas, l’insulina, i recettori per l’insulina, questo meccanismo può essere immediato causando diabete tipo1 o lento e progressivo, causando prima una aumentata resistenza insulinica e di seguito col tempo e l’età un diabete cosiddetto tipo2, ci’ l’incapacità di metabolizzare i carboidrati. Ovviamente il glutine non crea un danno solo al pancreas ma può lentamente distruggere con meccanismo autoimmune la tiroide, con la produzione di anticorpi antitiroidei colon irritabile e malassorbimento di iodio. Una ipofunzione tiroidea può comportare una difficoltà del metabolismo dei grassi con conseguente obesità. Occorre tenere presente comunque che non tutti i diabetici sono obesi e che non tutti gli individui che soffrono di ipofunzione tiroidea sono grassi e obesi. Infatti in alcuni individui il glutine causando colon irritabile determinano un malsassorbimento di vitamine, minerali proteine, causando magrezza estrema e sarcopenia (mancxanza di tessuto muscolare). quindi possiamo trovare diabetici obesi e diabetici con estrema magrezza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: