Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 418 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

I neuroni supportano la crescita del cancro.

Posted by giorgiobertin su febbraio 12, 2017

Le cellule tumorali si basano per il loro sostentamento sulle cellule sane che le circondano. I tumori reindirizzano i vasi sanguigni per nutrirsi, secernono sostanze chimiche che bloccano le risposte immunitarie, e, secondo uno studio condotto dai ricercatori della Stanford University School of Medicine, pubblicato sulla rivista “Trends in Cancer“, anche reclutano e manipolano i neuroni a proprio vantaggio. Questo schema vale non solo per i tumori cerebrali, ma anche per il cancro alla prostata, cancro della pelle, cancro al pancreas, e cancro allo stomaco.

neuron-cancer
The image shows perineuronal satellitosis in the pons of a young child with pontine glioma (DIPG). The fluorescent image shows neurons (green) in co-culture with pediatric glioma cells (blue). CREDIT Venkatesh and Monje.

I trattamenti contro il cancro spesso hanno come bersaglio il taglio dei vasi sanguigni e altri percorsi di apporto di sostanze nutritive, i ricercatori affermano ora che potrebbe essere possibile intervenire sui nervi tramite delle terapie o semplicemente bloccando i fattori di crescita neuronali. La sfida è che i segnali promuovono la crescita e variano in base al tipo di neurone e al tipo di cancro. Inoltre, bloccare l’attività neurale può essere pericoloso.
La ricerca indica che le cellule tumorali non solo crescono vicino nervi, ma rispondono anche ai segnali chimici che i neuroni secernono.
Nella progressione del cancro allo stomaco, il blocco di un neurotrasmettitore nei nervi dello stomaco potrebbe rappresentare una nuova terapia. Con questo studio si prospetta la possibilità di trattare i tumori prendendo di mira i nervi circostanti.

Leggi abstract dell’articolo:
Neuronal activity in ontogeny and oncology
Venkatesh and Monje
Trends in Cancer Volume 3, Issue 2, p89–112, February 2017 DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.trecan.2016.12.008

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: