Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 412 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Un farmaco antitumorale promuovere la rigenerazione del tessuto cardiaco.

Posted by giorgiobertin su febbraio 4, 2017

Un agente antitumorale in fase di sviluppo promuove la rigenerazione del muscolo cardiaco danneggiato – una scoperta inaspettata che può aiutare a prevenire l’insufficienza cardiaca.
Molte parti del corpo, come le cellule del sangue e il rivestimento dell’intestino si rinnovano continuamente per tutta la vita. Altri, come il cuore, non lo fanno. A causa della incapacità del cuore di riparare se stesso, i danni causati da un attacco di cuore provoca cicatrici permanenti che si traduce spesso in un grave indebolimento, conosciuto come insufficienza cardiaca.

lum-group
(From left) Dr. Rhonda Bassel-Duby, Dr. Lawrence Lum, Huanyu Zhou, Dr. Jesung Moon, and Dr. Wei Tan

Il nostro laboratorio ha studiato la riparazione del cuore per diversi anni, ed è stato sorprendente vedere che la somministrazione di un inibitore della Wnt ha significativamente migliorato la funzione del cuore a seguito di un attacco di cuore nei topi“, ha detto il professore Rhonda Bassel-Duby del Hamon Center for Regenerative Science and Medicine presso UT Southwestern Medical Center. È importante sottolineare che, oltre al miglioramento della capacità di pompaggio del cuore nei topi, i ricercatori hanno notato una riduzione delle fibrosi o cicatrizzazioni nei cuori. Il farmaco contro il cancro utilizzato mira alle molecole di segnalazione Wnt. Queste molecole sono fondamentali per la rigenerazione dei tessuti.

Speriamo di portare l’inibitore in test clinici come agente rigenerante per la malattia cardiaca entro il prossimo anno“, ha detto il dottor Lum, altro autore dello studio pubblicato sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences“.

Leggi abstract dell’articolo:
Blockade to pathological remodeling of infarcted heart tissue using a porcupine antagonist
Jesung Moon, Huanyu Zhou, Li-shu Zhang, Wei Tan, Ying Liu, Shanrong Zhang, Lorraine K. Morlock, Xiaoping Bao, Sean P. Palecek, Jian Q. Feng, Noelle S. Williams, James F. Amatruda, Eric N. Olson, Rhonda Bassel-Duby, and Lawrence Lum
PNAS 2017 ; published ahead of print January 31, 2017, doi:10.1073/pnas.1621346114

Fonte: UT Southwestern Medical Center

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: