Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 435 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Scoperta proteina che promuove il cancro.

Posted by giorgiobertin su gennaio 23, 2017

Una proteina siglata come PHLDB3, che si pensava essere un potenziale soppressore del tumore, consente in realtà alle cellule tumorali di prosperare nel tumore del pancreas, della prostata, del colon, della mammella, del polmone e in altri tumori comuni. La scoperta, pubblicata sulla rivista “Nature Communications” da parte dei ricercatori della “Department of Biochemistry & Molecular Biology, Tulane University School of Medicine, New Orleans, Louisiana, USA“, potrebbe spiegare come il cancro è in grado di superare p53 – una proteina chiave da tempo riconosciuta come soppressore del tumore.

lu
Lu and his team discovered that PHLDB3 works with MDM2 to inhibit p53, promoting tumor growth. Credit: Image courtesy of Tulane University

Gli scienziati sanno da tempo che la proteina p53 protegge contro il cancro attivando le cellule con danni al DNA ad autodistruggersi prima che diventino maligne. P53 è tenuto sotto controllo da due geni, MDM2 e MDMX, che regolano la crescita e la morte. Il team ha scoperto che PHLDB3 lavora con MDM2 per inibire p53, promuovendo la crescita del tumore. La proteina potrebbe anche causare la resistenza terapeutica per alcuni tipi di cancro.

Ora che abbiamo identificato la molecola, potremmo utilizzarla come bersaglio per un prodotto anti-cancro“, ha detto l’autore dello studio, il prof Lu Hua. “Questo obiettivo può essere usato per sviluppare un farmaco che si spera, combinato con la chemioterapia, possa essere più efficace e meno tossico.”

Leggi abstract dell’articolo:
Pleckstrin homology domain-containing protein PHLDB3 supports cancer growth via a negative feedback loop involving p53
Tengfei Chao, Xiang Zhou, Bo Cao, Peng Liao, Hongbing Liu, Yun Chen, Hee-Won Park, Shelya X. Zeng & Hua Lu
Nature Communications 7, Article number: 13755 (2016) – doi:10.1038/ncomms13755

Fonte: Tulane University

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: