Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 414 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Farmaci contro l’ipertensione bloccano il cancro.

Posted by giorgiobertin su dicembre 16, 2016

I ricercatori dell’University of Turku in Finlandia hanno identificato un nuovo modo per bloccare la diffusione del cancro in vitro. Si tratta dei farmaci calcio-antagonisti, che vengono utilizzati per abbassare la pressione sanguigna, riescono a bloccare l’invasione del cancro alla mammella e al pancreas inibendo alcune funzioni delle strutture cellulari.

Lo sviluppo di farmaci che bloccano la capacità delle cellule tumorali di diffondersi è un importante campo per le terapia anti-cancro.
L’Identificazione di farmaci anti-ipertensione come potenziali terapie contro le metastasi del cancro al seno e al pancreas è stata una grande sorpresa. Gli obiettivi di questi farmaci non sono mai stati le cellule tumorali e quindi nessuno aveva considerato la possibilità che questi farmaci potrebbero essere efficaci contro i tipi di cancro aggressivo“. dice il professor Johanna Ivaska coordinatore dello studio.

Turku-University
High-resolution microscope image of an invasive breast cancer cell (magenta) expressing Myosin-10 induced “sticky-fingers” (green).

I ricercatori nello studio, pubblicato sulla rivista “Nature Communications“, si sono concentrati sulla comprensione di come le cellule tumorali si muovono e invadono i tessuti circostanti. Il team ha rilevato che nella diffusione le cellule tumorali utilizzano una proteina chiamata miosina-10 che guida la motilità delle cellule tumorali. La miosina-10 si evidenzia in un gran numero di strutture chiamate filopodi. Si tratta di strutture simili a dita appiccicose che le cellule tumorali utilizzano per percepire il loro ambiente e per navigare. I calcioantagonisti prendono di mira specificamente queste dita appiccicose rendendole inattive, così efficacemente che bloccano (per ora in vitro) il movimento delle cellule del cancro.

Si stanno attualmente valutando l’efficacia del calcio-antagonisti per fermare la diffusione del cancro al seno e al pancreas utilizzando modelli pre-clinici (vivo) e l’analisi dei dati del paziente.

Leggi abstract dell’articolo:
L-type calcium channels regulate filopodia stability and cancer cell invasion downstream of integrin signalling.
Jacquemet G, Baghirov H, Georgiadou M, Sihto H, Peuhu E, Cettour-Janet P, He T, Perälä M, Kronqvist P, Joensuu H, Ivaska J. Nat Commun. 2016 Dec 2;7:13297. doi: 10.1038/ncomms13297.

Fonte: University of Turku

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: