Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 394 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Verso un farmaco per il trattamento dell’Alzheimer.

Posted by giorgiobertin su novembre 12, 2016

I ricercatori del Dipartimento di neuroscienze dei Merck Research Laboratories di Kenilworth, New Jersey hanno annunciato la scoperta e lo sviluppo di verubecestat (MK-8931) ), una piccola molecola in fase di sperimentazione, inibitore dell’enzima beta-site amyloid precursor protein cleaving enzyme 1 (BACE1), per il potenziale trattamento della malattia di Alzheimer (AD).

BACE1 è un enzima importante nella produzione del peptide tossico Ap nel cervello. I ricercatori ritengono che l’inibizione selettiva di BACE1 porti ad una significativa riduzione della produzione del peptide tossico Ap e può essere quindi un target promettente per un intervento terapeutico.

verubecestat

La ricerca è stata pubblicata on-line sulla rivista “Science Translational Medicine” e include i risultati di studi clinici, condotti su volontari sani e persone con AD.
In particolare l’efficacia e la sicurezza di verubecestat è in corso di valutazione in due studi clinici di Fase 3, EPOCH e APECS, per il trattamento di pazienti con malattia di Alzheimer da lieve a moderata.

Verubecast è un composto capace di bloccare l’enzima BACE1, ed è stato in grado di ridurre in modo sicuro ed efficace la beta-amiloide in 32 partecipanti affetti da malattia di Alzheimer. “A differenza di altri inibitori BACE1, che causano gravi effetti collaterali, il nuovo farmaco è stato ben tollerato, ed è così il primo inibitore orale BACE1 idoneo agli studi di fase 3 (studio APECS, attualmente in corso” – afferma il Dr. Michael Egan, vice president, clinical development neurosciences, Merck Research Laboratories.

EPOCH is a Phase 2/3 randomized, placebo-controlled, parallel-group, double-blind study evaluating efficacy and safety of two oral doses of verubecestat (12 mg and 40 mg) administered once-daily versus placebo in patients with mild-to-moderate AD currently using standard of care treatment.

APECS is a randomized, placebo-controlled, parallel-group, double-blind Phase 3 clinical trial to evaluate the efficacy and safety of verubecestat in subjects with prodromal AD.

EPOCH study, visit www.merck.com/clinical-trials/infographics/P07738.html.

Leggi abstract dell’articolo:
The BACE1 inhibitor verubecestat (MK-8931) reduces CNS β-amyloid in animal models and in Alzheimer’s disease patients
BY MATTHEW E. KENNEDY, ANDREW W. STAMFORD…… JACK L. TSENG, JULIE A. STONE, ERIC M. PARKER, MARK S. FORMAN
Sci Transl Med. 2016. doi: 10.1126/scitranslmed.aad9704

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: