Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 394 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Staminali neuronali: Nuova strategia per il recupero da ictus.

Posted by giorgiobertin su ottobre 19, 2016

Il trapianto di cellule staminali neuronali potrebbe in futuro esser una possibile terapia per il recupero del danno cerebrale  causato da un ictus. Il meccanismo che sta dietro a questo recupero è stato studiato dai ricercatori dell’Unità di Neuroimmunologia, coordinati da Gianvito Martino, direttore Scientifico dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e professore all’Università Vita-Salute San Raffaele.

jour-neur

I ricercatori hanno dimostrato che nei topi le cellule staminali neurali somministrate tramite un’iniezione nel sangue sono capaci di raggiungere l’area del cervello danneggiata e di produrre una proteina detta “fattore di crescita dell’endotelio vascolare“.
La proteina accelera i processi naturali di contenimento degli effetti neurotossici dell’ictus e promuove la plasticità cerebrale.

Le cellule staminali neurali si sono evolute per reagire in modo adattivo ai bisogni dell’organismo, ovvero al microambiente con cui entrano in contatto. A seconda del tipo di malattia neurologica, e quindi del tipo di danno presente nel tessuto, le cellule staminali neurali entrano in azione in modo diverso, un meccanismo definito in gergo plasticità terapeutica“, spiega Gianvito Martino.

Leggi il full text dell’articolo:
Neural Stem Cell Transplantation Induces Stroke Recovery by Upregulating Glutamate Transporter GLT-1 in Astrocytes
Marco Bacigaluppi, Gianluca Luigi Russo, ….Claudia Villani, Roberto William Invernizzi, Dirk Matthias Hermann, Diego Centonze and Gianvito Martino
Journal of Neuroscience October 2016, 36 (41) 10529-10544; DOI: http://dx.doi.org/10.1523/JNEUROSCI.1643-16.2016

Fonte: IRCCS Ospedale San Raffaele

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: