Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Scoperta interazione di due farmaci dannosa per il cuore.

Posted by giorgiobertin su ottobre 13, 2016

Sfruttando la potenza dei Big Bata (Grossi archivi di dati), i ricercatori presso la Columbia University Medical Center e Data Science Institute at Columbia University hanno trovato un modo per ampliare e migliorare la ricerca di interazioni farmacologiche. L’estrazione da un database governativo degli effetti collaterali dei farmaci (1,8 milioni) e un archivio ospedaliero universitario di dati (1.6 milioni di electrocardiogrammi) di pazienti (380.000 persone), ha permesso di scoprire l’interazione di due farmaci in commercio da anni.

ct-drug-project

La coppia di farmaci studiati è: ceftriaxone, un antibiotico venduto con il marchio Rocephin e Lansoprazolo, un farmaco contro i bruciori di stomaco venduto come Prevacid – come evidenziato nelle prescrizioni, assunti da soli non sono noti rischi legati al cuore. Ma insieme, possono aumentare la probabilità che i pazienti sviluppino una anomalia del cuore nota come sindrome del QT lungo, che può causare anomalie del ritmo cardiaco e, in rari casi, la morte improvvisa. Lo studio rileva che i pazienti che assumono ceftriaxone e lansoprazolo insieme avevano 1,4 volte più probabilità di avere un prolungamento dell’intervallo QT rispetto alle persone che stavano assumendo questi farmaci da soli.

La cosa più sorprendente è che si può interrogare un database di miliardi di dati per fare una previsione se due molecole insieme possono modificare le funzioni di una proteina in una singola cellula del cuore“, ha detto l’autore senior dello studio, Prof. Nicholas Tatonetti.
I ricercatori hanno informato la FDA e le aziende che commercializzano i farmaci, Roche per ceftriaxone, e Takeda per lansoprazolo, dei loro risultati e stanno proseguendo per testare altre coppie di farmaci.

I loro risultati sono stati pubblicati sulla rivista  “Journal of American College of Cardiology“.

Leggi il full text dell’articolo:
Uncovering drug interactions via data science: the combination of ceftriazone and lansoprazole is associated with acquired long QT syndrome (LQTS).
Lorberbaum T, Sampson KJ, Chang JB, et al.
J Am Coll Cardiol. 2016;68(16):1756-1764. doi:10.1016/j.jacc.2016.07.761.

Listen to the Audio Commentary: Download MP3

Fonte: Columbia University Medical Center

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: