Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 393 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Cellule staminali ingegnerizzate per far crescere cartilagine.

Posted by giorgiobertin su luglio 19, 2016

I ricercatori della Washington University School of Medicine in St. Louis e della Cytex Therapeutics Inc. hanno programmato le cellule staminali a crescere come nuova cartilagine su un modello 3-D a forma di palla, come un’articolazione dell’anca. Inoltre, utilizzando la terapia genica hanno attivato la nuova cartilagine a rilasciare molecole anti-infiammatorie per respingere un ritorno dell’artrite.

Hip_secondary  cartilage-hemisphere
A 3-D, biodegradable, synthetic scaffold has been molded into the precise shape of a hip joint. The scaffold is covered with cartilage made from stem cells taken from fat beneath the skin.

Farshid Guilak, professore di chirurgia ortopedica presso la Washington University afferma: “Abbiamo sviluppato un modo per creare un giunto artritico utilizzando cellule staminali del paziente per far crescere nuova cartilagine, in combinazione con la terapia genica per rilasciare molecole anti-infiammatorie per tenere a bada l’artrite. La nostra speranza è quella di prevenire, o almeno ritardare, la sostituzione dell’articolazione protesica di metallo o plastica“.

Il ponteggio 3-D è costruito utilizzando un modello di tessitura che fornisce la struttura e le proprietà della cartilagine normale. la struttura unica è il risultato di circa 600 fasci di fibre biodegradabili tessute insieme per creare un maglia ad alte prestazioni in grado di funzionare come la cartilagine normale. Il ponteggio viene coperto con la cartilagine costituita da cellule staminali del paziente prelevate dal grasso sotto la pelle.

La scoperta, pubblicata sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences – PNAS“, potrebbe fornire un’alternativa alla chirurgia di sostituzione dell’anca, soprattutto nei pazienti più giovani.

Leggi abstract dell’articolo:
Anatomically shaped tissue-engineered cartilage with tunable and inducible anticytokine delivery for biological joint resurfacing
Franklin T. Moutos, Katherine A. Glass, Sarah A. Compton, Alison K. Ross, Charles A. Gersbach, Farshid Guilak, and Bradley T. Estes
PNAS 2016 ; published ahead of print July 18, 2016, doi:10.1073/pnas.1601639113

Fonte: Washington University School of Medicine in St. Louis

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: