Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

NICE: Linee guida sulla Steatosi Epatica non Alcolica.

Posted by giorgiobertin su luglio 17, 2016

Sono state pubblicate a cura di NICE (National Institute for Health and Care Excellence) le linee guida sulla valutazione e gestione della Steatosi Epatica non Alcolica – nonalcoholic fatty liver disease (NAFLD).

progression-of-nafld

La steatosi epatica non alcolica è una malattia caratterizzata da un eccessivo accumulo di grasso nel fegato. Tale accumulo rappresenta la risposta epatica a un danno che non dipende dall’abuso di alcolici.
Di solito, questa malattia è dovuta a un sovraccarico del metabolismo delle cellule epatiche, che si trovano alle prese con una maggior quantità di grassi rispetto a quella che normalmente riescono a processare.
La steatosi epatica non alcolica è strettamente associata alla sindrome metabolica (obesità centrale, elevati livelli di glucosio e trigliceridi nel sangue, colesterolo HDL basso e ipertensione) e si sviluppa più spesso in presenza di altre condizioni mediche, come dislipidemie e diabete.

Segnaliamo anche un nuovo modello diagnostico, noto come Framingham Steatosis Index (FSI), che è altamente predittivo di steatosi epatica non alcolica (NAFLD), può diventare un’alternativa più economica e più facile per lo screening per il grasso del fegato. I risultati del modello messo a punto dai ricercatori del Boston University Medical Center, sono apparsi di recente sulla rivista “Clinical Gastroenterology e Hepatology“.

Il nuovo modello include l’età, il sesso, l’ipertensione, i livelli di trigliceridi, il diabete e il rapporto di AST:ALT (alanina aminotransferasi e aspartato aminotransferasi) in correlazione con NAFLD. FSI è stato convalidato e si è rivelato un ottimo indice diagnostico efficace per la NAFLD.

Scarica e leggi il documento in full text:
Non-alcoholic fatty liver disease (NAFLD): assessment and management
NICE guidelines [ng49] Published date: July 2016

Development and Validation of the Framingham Steatosis Index to Identify Persons With Hepatic Steatosis
Michelle T. Long, Alison Pedley, Lisandro D. Colantonio, Joseph M. Massaro, Udo Hoffmann, Paul Muntner, Caroline S. Fox
Clinical Gastroenterology and Hepatology – Published online: April 1 2016

Fonte: Boston University Medical Center

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: