Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 396 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Un composto del melograno ha proprietà anti-invecchiamento.

Posted by giorgiobertin su luglio 12, 2016

I Melograni hanno dimostrato le loro proprietà anti-invecchiamento da sempre: i batteri intestinali trasformano una molecola contenuta nel frutto con risultati spettacolari. Sebbene i test negli esseri umani sono ancora in corso, gli scienziati dell’Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne, Lausanne, Svizzera, hanno già pubblicato i primi promettenti risultati degli studi sugli animali sulla rivista “Nature Medicine“.


Pomegranates reveal its powerful anti-aging secret

Il composto – chiamato urolithin A – è prodotta naturalmente nell’intestino quando una molecola che è presente nei melograni è digerita dai batteri intestinali.

Con l’avanzare dell’età, il processo cellulare di produzione dell’energia rallenta e comincia il malfunzionamento. Questo processo è chiamato “mitofagia“, e ricicla i mitocondri logori, le piccole centrali elettriche all’interno delle cellule che compongono le unità chimiche di energia che alimentano il sistema.

Se i mitocondri logori non vengono riciclati, i loro componenti di decomposizione si accumulano all’interno delle cellule e alla fine causano problemi in molti tessuti, tra cui il muscolo, che diventa gradualmente più debole. Vi è anche la prova che l’accumulo dei mitocondri difettosi o usurati gioca un ruolo nelle malattie dell’invecchiamento, come il morbo di Parkinson. Gli scienziati hanno anche scoperto che i difetti nel gene del Parkinson Fbxo7 è da imputarsi a difetti nel processo della mitofagia.

Nel nuovo studio, il team EPFL stabilisce che urolithin A è in grado di ripristinare la mitofagia nelle cellule in cui il processo è diventato lento. “Urolithin A  è l’unica molecola nota che può rilanciare il processo di clean-up mitocondriale, altrimenti noto come mitofagia. Si tratta di una sostanza completamente naturale, e il suo effetto è potente e misurabile.” afferma il prof. Patrick Aebischer.

Il team sottolinea che non è urolithin A ad essere presente nei melograni, ma un precursore, una molecola di una famiglia chiamato ellagitannini (estere dell’acido esaidrossidifenico e glucosio). Quando la molecola si mescola con l’acqua nell’intestino, si rompe in acido ellagico, che viene ulteriormente elaborato da batteri intestinali per produrre urolithin A. (video)

Amazentis, una start-up biotecnologica ha sviluppato un modo per fornire dosi finemente calibrate di urolithin A. La società sta attualmente conducendo primi test clinici test della molecola negli esseri umani negli ospedali europei. I primi risultati sono previsti per il 2017.

Leggi abstract dell’articolo:
Urolithin A induces mitophagy and prolongs lifespan in C. elegans and increases muscle function in rodents
Dongryeol Ryu, Laurent Mouchiroud,Pénélope A Andreux,Elena Katsyuba,Norman Moullan,Amandine A Nicolet-dit-Félix,Evan G Williams,Pooja Jha,Giuseppe Lo Sasso, Damien Huzard,Patrick Aebischer, Carmen Sandi, Chris Rinsch & Johan Auwer
Nature Medicine (2016) Published online 11 July 2016 doi:10.1038/nm.4132

Fonte: Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne, Lausanne, Switzerland.

Press material

Press kit (photos, video, article, TV B-roll with 3D animation): http://bit.ly/pomegranate2016

Youtube video (embeddable): https://youtu.be/Lf1vCyfaosE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: