Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 393 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Aloe vera come possibile trattamento del diabete.

Posted by giorgiobertin su giugno 30, 2016

Una meta analisi aggregata di nove studi ha esaminato l’effetto dell’ aloe vera per via orale nelle persone con diabete e pre-diabete suggerendo che la pianta medicinale dovrebbe essere ulteriormente studiata come un composto antidiabetico. L’aloe vera (Aloe barbadensis) è una pianta utilizzata come rimedio in medicina dai cinesi, egiziani, greci, indiani, giapponesi, messicani e per migliaia di anni.

aloe-vera-plants
Aloe vera should be further investigated as a potential antidiabetic compound, say researchers after analyzing evidence that it lowered blood glucose in patients with diabetes and pre-diabetes.

La meta analisi dimostra che le persone con diabete la cui glicemia a digiuno (FBG – fasting blood glucose) è superiore a 200 mg/dl può trarre i maggiori benefici dal trattamento con aloe vera per via orale. La pianta di aloe vera contiene almeno 75 composti attivi, che comprendono in particolare le vitamine, enzimi, minerali, antrachinoni, monosaccaridi, polisaccaridi, lignina, saponine, acidi salicilico, fitosteroli e aminoacidi, e come dicono in una nota gli autori, “alcuni di questi composti hanno un ruolo nel migliorare il controllo della glicemia“.

Il team ha osservato per gli studi gli effetti dell’aloe vera orale sulla glicemia a digiuno (FBG), emoglobina A1c (HbA1c), test di tolleranza al glucosio orale (OGTT). “i dati ottenuti suggeriscono che i pazienti (283 partecipanti) con un FBG ≥200 mg/dl hanno avuto il maggiore beneficio,” e questa popolazione ha visto una riduzione media FBG di 109,9 mg/dl”.

Ulteriori studi clinici controllati dovranno essere attivati per esplorare ulteriormente questi risultati.” – afferma William R. Dick primo autore dello studio.

Reduction of Fasting Blood Glucose and Hemoglobin A1c Using Oral Aloe Vera: A Meta-Analysis
Dick William R., Fletcher Emily A., and Shah Sachin A.
The Journal of Alternative and Complementary Medicine. June 2016, 22(6): 450-457. doi:10.1089/acm.2015.0122.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: