Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 397 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Scoperto collegamento tra il diabete e il morbo di Alzheimer e viceversa.

Posted by giorgiobertin su giugno 22, 2016

I farmaci usati per trattare il diabete potrebbero essere utilizzati anche per il trattamento della malattia di Alzheimer, e viceversa, secondo una nuova ricerca condotta presso il College of Life Sciences and MedicineUniversity of Aberdeen, Institute of Medical Sciences. Si tratta del primo studio di questo tipo per dimostrare che la malattia di Alzheimer può portare al diabete.

Diabetologia7

Il documento, pubblicato sulla rivista “Diabetologia” – (the journal of the European Association for the Study of Diabetes), per la prima volta evidenzia che le complicanze dovute alla demenza all’interno del cervello possono anche portare a cambiamenti nella gestione del glucosio e poi al diabete. Questo è contrario a quanto si pensava in precedenza – che il diabete inizia con un malfunzionamento del pancreas o un alto contenuto di grassi, in una dieta ricca di zuccheri.

I ricercatori in un modello animale di malattia di Alzheimer, sono stati sorpresi nel trovare che i livelli aumentati di un gene coinvolto nella produzione di proteine tossiche nel cervello non solo ha portato come sintomi all’Alzheimer, ma anche allo sviluppo delle complicanze diabetiche.

Fino ad ora, abbiamo sempre dato per scontato che le persone obese predisposte al diabete di tipo 2 avessero maggiori probabilità di demenza – noi ora dimostriamo che in realtà funziona anche il contrario” – afferma il professor Bettina Plat, coordinatore dello studio.
Una buona notizia è che ci sono un certo numero di nuovi farmaci disponibili in questo momento che stiamo testando per vedere se riescono ad invertire sia i sintomi dell’Alzheimer che del diabete“.

Leggi abstract dell’articolo:
Neuronal human BACE1 knockin induces systemic diabetes in mice
Kaja Plucińska, Ruta Dekeryte, …….Bettina Platt
Diabetologia July 2016, Volume 59, Issue 7, pp 1513–1523

Xu W, Von Strauss E, Cx Q, Winblad B, Fratiglioni L (2009) Uncontrolled diabetes increases the risk of Alzheimer’s disease: a population-based cohort study. Diabetologia 52:1031–1039

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: