Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Scoperta proteina chiave per la prevenzione del cancro.

Posted by giorgiobertin su giugno 16, 2016

I genetisti del Laboratory of Computational Biology, Center for Human Genetics, University of Leuven in Belgio, hanno dimostrato che la proteina TP53 sa esattamente dove legarsi al nostro DNA per prevenire il cancro. Una volta legata ad una specifica sequenza di DNA, la proteina può attivare i geni giusti per riparare le cellule danneggiate.

TP53
The protein TP53 knows exactly where to bind to our DNA to help prevent cancer. | © KU Leuven – Stein Aerts and colleagues

E’ noto che i geni vengono attivati quando una proteina si lega ad una sequenza specifica sul nostro DNA. Ma come funziona questa proteina e trovare la strada nel nostro DNA è straordinariamente complesso. Ora il professor Aerts ed i suoi colleghi, hanno dimostrato che alcune di queste proteine sono in grado di localizzare i loro obiettivi in modo autonomo. Inoltre, la composizione di alcuni interruttori DNA, che accendono e spengono i geni risulta essere inaspettatamente semplici.

Abbiamo scoperto che TP53 è in grado di individuare l’esatta sequenza di DNA a cui legarsi, il tutto da sola” – afferma il professor Stein Aerts. “La proteina TP53 svolge un ruolo cruciale nella prevenzione del cancro. Quando una cellula è danneggiata – a causa di UV o radioattività, per esempio – degli interruttori TP53 sui geni giusti riparano la cellula. Una cellula a volte perde il TP53, ed è qui che il cancro ha il suo inizio. In circa il 50% di tutti i tumori, c’è un problema con la proteina TP53. Ecco perché è così importante svelare i suoi meccanismi di base“.

Leggi il full text dell’articolo:
Multiplex enhancer-reporter assays uncover unsophisticated TP53 enhancer logic
Annelien Verfaillie, Dmitry Svetlichnyy, Hana Imrichova, Kristofer Davie, Mark Fiers, Zeynep Kalender Atak, Gert Hulselmans, Valerie Christiaens, and Stein Aerts
Genome Res. Published in Advance May 18, 2016, doi:10.1101/gr.204149.116

Fonte: Center for Human Genetics, University of Leuven

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: