Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

In sperimentazione un “vaccino” contro i tumori.

Posted by giorgiobertin su giugno 3, 2016

Un’equipe di ricercatori del Research Center for Immunotherapy (FZI), the University Medical Center at the Johannes Gutenberg University Mainz and the Heidelberg University Hospital in Germania, ha testato con successo un vaccino che, già a basse dosi, si è mostrato capace di innescare una risposta immunitaria efficace contro il tumore.

mRNA_dendritic_cells_cancer_vaccine
Mechanism of action for RNA-LPX.

Il ‘vaccino’ ancora in sperimentazione, si presenta come una ‘capsula’ fatta di ‘goccioline’ di grasso in cui sono inserite le ‘istruzioni genetiche’ per scatenare la risposta immunitaria mirata, una molecola di Rna. Iniettata per endovena, la capsula raggiunge milza, linfonodi e midollo osseo, dove viene ‘ingoiata’ dalle cellule immunitarie, le cellule dendritiche. Una volta al loro interno la capsula rilascia le istruzioni genetiche, l’Rna, per avviare una risposta immunitaria contro il tumore. Le cellule dendritiche traducono l’Rna in una proteina tumorale – l’antigene tumorale – che scatena la reazione immune.

Il team di scienziati ha sperimentato il vaccino su topi affetti da vari tipi di cancro e successivamente hanno ripetuto la sperimentazione sui primi tre pazienti, tutti con un melanoma in stadio avanzato (Phase I trial).

Il nostro studio – spiega Ugur Sahin, che ha coordinato la ricerca – introduce una nuova classe di vaccini ‘potenti’ in grado di ‘risvegliare’ il sistema immunitario in presenza di diversi tipi di tumore. E’ un passo importante che porterà a terapie sempre più personalizzate per combattere diversi tipi di tumore”.

Leggi abstract dell’articolo:
Systemic RNA delivery to dendritic cells exploits antiviral defence for cancer immunotherapy
Lena M. Kranz, Mustafa Diken, Heinrich Haas, Sebastian Kreiter, Carmen Loquai, Kerstin C. Reuter, Martin Meng … + al.
Nature Published online 01 June 2016 doi:10.1038/nature18300

a Phase I trial in patients with melanoma.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: