Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

L’emicrania può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

Posted by giorgiobertin su giugno 1, 2016

Precedenti ricerche hanno dimostrato che l’emicrania è associato ad un aumentato rischio di ictus. Ora un nuovo studio pubblicato sulla rivista BMJ, dimostra che l’emicrania potrebbe anche essere un fattore di rischio per la malattia cardiovascolare.

migrane cardio-women

Lo studio è frutto della collaborazione tra scienziati tedeschi e americani che hanno analizzato i dati di 115,541 donne arruolate nel Nurses’ Health Study (http://www.nurseshealthstudy.org). L’età era compresa tra 25-42 anni, la salute delle partecipanti è stata tracciata nel periodo 1989-2011. Dallo studio di coorte, 17.531 persone hanno riportato emicrania all’inizio dello studio. Nel corso del follow-up, 1.329 hanno avuto eventi cardiovascolari e 223 sono state le morti per malattie cardiovascolari. Le donne con emicrania avevano un aumentato rischio di eventi cardiovascolari, tra cui infarto, angina/procedure di rivascolarizzazione coronarica e ictus.
In sintesi, il rischio di eventi cardiovascolari e di ictus è stata del 50 per cento più alto nelle donne che avevano l’emicrania, rispetto a coloro che non l’avevano. Questo effetto era indipendente dall’età.

Questi risultati aggiungono ulteriormente l’evidenza che l’emicrania dovrebbe essere considerata un importante marker di rischio per la malattia cardiovascolare, almeno nelle donne.” – afferma il Prof. Tobias Kurth, a capo del team.

Scarica e leggi il documento in full text:
Migraine and risk of cardiovascular disease in women: prospective cohort study
Kurth Tobias, Winter Anke C, Eliassen A Heather, Dushkes Rimma, Mukamal Kenneth J, Rimm Eric B et al.
BMJ 2016; 353 doi: http://dx.doi.org/10.1136/bmj.i2610 (Published 31 May 2016)

Editorial:
Migraine and vascular disease
Rebecca C Burch
BMJ 2016; 353 doi: http://dx.doi.org/10.1136/bmj.i2806 (Published 31 May 2016)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: