Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 397 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

La terapia genica contro il cancro al cervello.

Posted by giorgiobertin su maggio 16, 2016

Un team della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, coordinato dal prof. Antonello Mallamaci, ha ottenuto risultati molto promettenti nell’applicazione della terapia genica contro il glioblastoma.

glioblastoma Credit image: SISSA

Sappiamo che durante le prime fasi di sviluppo del sistema nervoso solo i neuroni crescono, mentre le cellule gliali iniziano a proliferare solo quando la crescita neuronale è praticamente completa“, spiega Carmen Falcone, primo autore dello studio. “Nei nostri studi precedenti abbiamo scoperto che Emx2 è espresso a livelli molto alti durante la fase di generazione dei neuroni, mentre quando inizia la crescita della glia la sua azione si riduce drasticamente. In questo modo il gene fino ad un certo punto mantiene ferma la crescita degli astrociti“.

I test in vitro e in vivo sui topi hanno dato risultati molto netti, e la modellizzazione dimostra che il trattamento sul gene Emx2 colpisce il metabolismo tumorale in almeno sei punti diversi, senza danneggiare le cellule sane del sistema nervoso.
I test sono andati oltre le più rosee aspettative, spiegano i ricercatori, per quasi tutti i campioni, in meno di una settimana, il tessuto tumorale è letteralmente collassato“.

La terapia genica, una tecnica che attacca il tumore in maniera selettiva, potrebbe rappresentare una speranza per combattere questo tipo di tumori mortali, per i quali la chirurgia è praticamente impossibile e la chemio e la radio terapia non riescono a combattere le recidive molto aggressive.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Oncotarget.

Scarica e leggi il documento in full text:
Emx2 as a novel tool to suppress glioblastoma
Carmen Falcone, Antonio Daga, Giampiero Leanza, Antonello Mallamaci
Oncotarget Published: May 13, 2016 DOI: 10.18632/oncotarget.9322

Fonte: Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: