Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 396 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Elevati livelli di Vitamina D riducono il rischio di cancro.

Posted by giorgiobertin su aprile 7, 2016

I ricercatori della University of California, San Diego School of Medicine hanno trovato che alti livelli di vitamina D – in particolare siero di 25-idrossivitamina D – sono associati ad una riduzione del rischio di cancro. I risultati sono pubblicati sulla rivista on line “PLoS One“.

vitamind550
UC San Diego School of Medicine researchers find higher levels of vitamin D are associated with a correspondingly reduced risk of cancer

Nel nuovo studio gli scienziati hanno cercato di determinare il livello nel sangue di vitamina D richiesto per ridurre efficacemente il rischio di cancro. L’indicatore di vitamina D era la 25-idrossivitamina D [25 (OH)D], la principale forma nel sangue.

I risultati provengono da uno studio clinico randomizzato che ha coinvolto 1.169 donne e da uno studio prospettico di coorte di 1.135 donne.
L’incidenza del cancro è diminuita con un aumento della 25 (OH)D. Le donne con concentrazioni di 25 (OH)D di 40 ng/ml o superiori avevano un rischio del 67 per cento più basso di cancro rispetto alle donne con livelli di 20 ng/ml o meno. L’attuale studio si limita a chiarire la riduzione del rischio di cancro e non le modalità di assunzione della vitamina D che può essere esposizione alla luce solare, dieta e/o integratori.

Scarica e leggi il documento in full text:
Serum 25-Hydroxyvitamin D Concentrations ≥40 ng/ml Are Associated with >65% Lower Cancer Risk: Pooled Analysis of Randomized Trial and Prospective Cohort Study.
McDonnell SL, Baggerly C, French CB, Baggerly LL, Garland CF, Gorham ED, et al.
PLoS ONE 11(4): e0152441. doi:10.1371/journal.pone.0152441

Fonte ed approfondimenti: University of California, San Diego School of Medicine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: