Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Molti anziani usano mix di farmaci pericolosi.

Posted by giorgiobertin su marzo 29, 2016

La quota di anziani potenzialmente esposti a combinazioni farmacologiche pericolose è raddoppiata in 5 anni. Ad affermarlo una indagine condotta presso l’ University of Illinois a Chicago su un grosso numero di anziani dai 62 agli 85 anni.

Mix_farmaci

Gli esperti hanno individuato ben 15 combinazioni farmacologiche pericolose e potenzialmente mortali di farmaci comunemente usati dagli anziani (ad esempio farmaci per la pressione e il colesterolo alto, aspirina o protettori gastrici, etc.) il 15% (un anziano su sei) degli anziani intervistati assumeva almeno uno di questi mix potenzialmente mortali, contro l’8% registrato nel 2005, ovvero praticamente un raddoppio della percentuale di anziani in 5 anni.

La metà di questi mix contiene un farmaco da banco (quindi senza obbligo di ricetta) e integratori alimentari.

Molti pazienti che assumo farmaci per prevenire malattie cardiache, in realtà utilizzano regolarmente combinazioni di farmaci che possono peggiorare il rischio cardiovascolare. Per esempio il clopidogrel usato in associazione con un inibitore della pompa protonica come l’omeprazolo, o con l’aspirina, o il naprossene (Tutti farmaci da banco) può aumentare il rischio di attacchi cardiaci, complicanze emorragiche, o la mortalità. E circa l’1,8% degli anziani (un milione) utilizza regolarmente il clopidogrel in combinazioni con uno di questi farmaci” – afferma Dima M. Qato primo autore dello studio pubblicato sulla rivista “JAMA Internal Medicine“.

Leggi abstract dell’articolo:
Changes in Prescription and Over-the-Counter Medication and Dietary Supplement Use Among Older Adults in the United States, 2005 vs 2011
Dima M. Qato, PharmD, MPH, PhD; Jocelyn Wilder, MPH; L. Philip Schumm, MA; Victoria Gillet, BS; G. Caleb Alexander, MD, MS
JAMA Intern Med. Published online March 21, 2016. doi:10.1001/jamainternmed.2015.8581

Fonte:  University of Illinois at Chicago

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: