Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 393 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Tecnologia 3D per la ricrescita dei neuroni.

Posted by giorgiobertin su marzo 17, 2016

Gli scienziati del National Institute of Biomedical Imaging and Bioengineering (NIBIB), hanno sviluppato una tecnologia di micro-impalcatura 3D che promuove la riprogrammazione delle cellule staminali in neuroni, e supporta la crescita delle connessioni neuronali in grado di trasmettere segnali elettrici.

neuron
This image shows that reprogrammed human neurons grown on 3-D scaffolds (within the white dash line) and then transplanted onto brain tissue (red) extended out (yellow lines) and integrated. (Image: Neal K. Bennett, Moghe Laboratory, Rutgers Biomedical Engineering)

L’iniezione di queste reti di cellule neurali – rispetto alle iniezioni di singole cellule – permette un notevole miglioramento della sopravvivenza dei neuroni trapiantati nel cervello di topo.
In precedenza, il trapianto di neuroni per trattare patologie neurodegenerative, come il morbo di Parkinson, ha avuto un successo molto limitato a causa della scarsa sopravvivenza dei neuroni che sono stati iniettati come soluzione di singole celle.

I ricercatori hanno sperimentato diverse impalcature fatte di diversi tipi di fibre polimeriche, e di spessore e densità variabili. Alla fine hanno creato un velo di fibre relativamente spesso con un polimero che permette alle cellule staminali di aderire con successo. Le cellule staminali utilizzate sono cellule staminali pluripotenti (iPSCs), che possono essere facilmente generati da cellule adulte, come le cellule della pelle. Le iPSCs sono state indotte a differenziarsi in cellule neurali introducendo la proteina NeuroD1.

Leggi abstract dell’articolo:
Generation and Transplantation of Reprogrammed Human Neurons in the Brain Using 3D Microtopographic Scaffolds.
Aaron L. Carlson, Neal K. Bennett, Nicola L. Francis, Apoorva Halikere, Stephen Clarke, Jennifer C. Moore, Ronald P. Hart, Kenneth Paradiso, Marius Wernig, Joachim Kohn, Zhiping P. Pang, Prabhas V. Moghe.
Nature Communications 7, Article number:10862  Published 17 March 2016

Fonte: National Institute of Biomedical Imaging and Bioengineering (NIBIB)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: