Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Bassi livelli di vitamina D predicono il cancro alla prostata.

Posted by giorgiobertin su marzo 2, 2016

Un nuovo studio fornisce un importante legame tra bassi livelli di vitamina D e cancro alla prostata aggressivo. I ricercatori del Comprehensive Cancer Center della Northwestern University hanno dimostrato che livelli ematici bassi di vitamina D negli uomini predicono il cancro alla prostata aggressivo individuato al momento della chirurgia.

JCO_34_7- cover

La carenza di vitamina D può predire il cancro alla prostata aggressivo come biomarker“, ha detto il Dr. Adam Murphy, uno degli autori della ricerca. “Gli uomini con la pelle scura, con bassa assunzione di vitamina D o bassa esposizione al sole, dovrebbero essere testati per carenza di vitamina D quando sono diagnosticati un PSA elevato o un cancro della prostata. Questo deficit dovrebbe essere corretto con degli integratori.

Lo studio pubblicato sulla rivista “Journal of Clinical Oncology” comprendeva 190 uomini, età media di 64 anni, che sono stati sottoposti a prostatectomia radicale per rimuovere la prostata – periodo considerato 2009-2014.

Nel gruppo, 87 uomini hanno avuto il cancro alla prostata aggressivo. Quelli con il cancro aggressivo avevano un livello medio di 22,7 nanogrammi per millilitro di vitamina D, significativamente inferiore al livello normale di più di 30 nanogrammi/millilitro“.- afferma Murphy.

Leggi abstract dell’articolo:
Associations Between Serum Vitamin D and Adverse Pathology in Men Undergoing Radical Prostatectomy
Yaw A. Nyame, Adam B. Murphy, Diana K. Bowen, Gregory Jordan, Ken Batai, Michael Dixon, Courtney M.P. Hollowell, Stephanie Kielb, Joshua J. Meeks, Peter H. Gann, Virgilia Macias, Andre Kajdacsy-Balla, William J. Catalona, and Rick Kittles
JCO published online on February 22, 2016; DOI:10.1200/JCO.2015.65.1463.

Fonte ed approfondimenti: Northwestern University

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: