Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Test della saliva per la diagnosi di cancro.

Posted by giorgiobertin su febbraio 16, 2016

Negli ultimi dieci anni, David Wong dell’UCLA (University of California, Los Angeles) (video) ed i suoi colleghi hanno sviluppato un metodo per la rilevazione il DNA tumorale circolante nei fluidi corporei come sangue e saliva. L’approccio, noto come biopsia liquida, mantiene la promessa di una rapida identificazione, meno invasiva dei tumori e una grossa facilitazione nel monitoraggio dello stato della malattia durante il corso del trattamento.

 

Se la ‘firma del tumore’ è in circolazione nel sangue o la saliva di una persona – spiega Wong – questo test la rileva. Serve solo una goccia di saliva e possiamo avere i risultati in circa 10 minuti“. L’esame e’ affidabile al 100%, assicura Wong, e puo’ essere fatto nello studio del medico, in farmacia o a casa, e costa poco meno di 20 euro.

In una conferenza stampa al Meeting 2016 AAAS Annual, Wong ha descritto il prototipo del dispositivo – chiamato Electric Field-Induced Release and Measurement (EFIRM). Il sistema è in grado di rilevare i biomarcatori nella saliva per il cancro del polmone non a piccole cellule. L’accuratezza è molto alta rispetto alle tecnologie di sequenziamento attuali, Wong ha detto, e sta entrando in sperimentazione clinica in pazienti affetti da cancro del polmone in Cina quest’anno.

Il test può trovare mutazioni genetiche che coinvolgono il recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR), una proteina sulla superficie delle cellule. Normalmente le cellule crescono e si dividono, ma alcune cellule del cancro del polmone non a piccole cellule hanno molto EGFR, che le fa crescere più velocemente. Diversi farmaci possono bloccare il segnale di crescita da EGFR, e il loro uso potrebbe essere ordinato prontamente da un medico.

La biopsia liquida della saliva potrebbe essere la chiave per la diagnosi precoce di alcuni tumori, come quello del pancreas, per cui attualmente non ci sono screening precoci efficaci. Il test potrebbe essere una rivoluzione nella diagnosi precoce dei tumori.

Approfondimenti con full text:
The Emergent Landscape of Detecting EGFR Mutations Using Circulating Tumor DNA in Lung Cancer.
Huang WL, Wei F, Wong DT, Lin CC, Su WC.
Biomed Res Int. 2015;2015:340732. doi: 10.1155/2015/340732. Epub 2015 Sep 13. Review.

Human Salivary Micro-RNA in Patients with Parotid Salivary Gland Neoplasms.
Matse JH, Yoshizawa J, Wang X, Elashoff D, Bolscher JG, Veerman EC, Leemans CR, Pegtel MD, Wong DT, Bloemena E.
PLoS One. 2015 Nov 6;10(11):e0142264. doi: 10.1371/journal.pone.0142264.

Electric Field-Induced Release and Measurement (EFIRM) can detect EGFR mutations directly from body fluids of lung cancer patients

Dr. David Wong on the Future of Salivary Diagnostics (video)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: