Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 397 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Microsensori monitorano lesione cerebrale, poi si sciolgono.

Posted by giorgiobertin su gennaio 20, 2016

Una nuova classe di piccoli sensori elettronici sottili in grado di monitorare la temperatura e la pressione all’interno del cranio – parametri di integrità cruciali dopo una lesione cerebrale o un intervento chirurgico – che poi si sciolgono quando non sono più necessari, eliminando la necessità di ulteriori interventi chirurgici per la rimozione, riducendo il rischio di infezione e di emorragie.
Questi device impiantabili completamente biodegradabili e monouso sono stati messi a punto messo da un gruppo di neurochirurghi della Washington University School of Medicine a St Louis guidati da John A. Rogers, professore di scienza dei materiali e ingegneria presso la University of Illinois a Urbana-Champaign.

Brain_mouse
An artist’s rendering of the brain sensor and wireless transmitter monitoring a rat’s brain. Image by Julie McMahon

I nuovi dispositivi incorporano tecnologia del silicio solubile sviluppata dal gruppo di Rogers e connettono l’organo che si desidera monitorare via wireless. I sensori, più piccoli di un chicco di riso, sono costruiti su fogli molto sottili di silicio – che sono naturalmente biodegradabili – configurati per funzionare normalmente per un paio di settimane, poi si dissolvono, sono completamente innocui, eliminabili con i fluidi del corpo.
Test condotti su animali da laboratorio hanno dimostrato che il device è in grado di registrare le leggere variazioni nella pressione intracranica tra cervello e cranio, così come la temperatura di queste delicate aree del corpo
La pubblicazione è stata fatta sulla rivista “Nature“.

Leggi abstract dell’articolo:
Bioresorbable silicon electronic sensors for the brain
Jianjun Cheng, Younggang Huang,Sang Hoon Lee,Paul V. Braun,Wilson Z. Ray & John A. Rogers + al.
Nature (2016) Published online 18 January 2016 – doi:10.1038/nature16492

A downloadable image gallery is available.

Fonte: Washington University School of Medicine a St Louis

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: