Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Proteine cercano e distruggono le cellule tumorali nel sangue.

Posted by giorgiobertin su gennaio 14, 2016

Utilizzando i globuli bianchi per trasportare proteine ​​anticancro potenti attraverso il flusso sanguigno è possibile eliminare le cellule del carcinoma della prostata metastatico nei topi. Ad affermarlo i ricercatori della Cornell University, che hanno pubblicato il loro studio sulla rivista “Journal of Controlled Release“.

I ricercatori hanno creato liposomi di dimensioni nanometriche coniugati con una proteina chiamata TRAIL (Tumor Necrosis Factor-Related Apoptosis Indurre Ligand), che si attaccano ai leucociti (globuli bianchi). I liposomi sono circa un centesimo le dimensioni dei globuli bianchi. Poiché i globuli bianchi viaggiano attraverso il flusso sanguigno, la proteina TRAIL individua e uccide le cellule tumorali – lasciando il sangue privo di cancro.

Dagli esperimenti condotti si conclude che l’uso di leucociti circolanti come supporto per la proteina anticancro TRAIL potrebbe essere uno strumento efficace per agire direttamente sulle cellule tumorali circolanti nella prevenzione di metastasi del cancro alla prostata, e potenzialmente anche per altri tumori che si diffondono attraverso il flusso sanguigno. 
TRAIL è una terapia promettente per il cancro a causa della sua capacità di indurre l’apoptosi nelle cellule tumorali, e non nelle cellule normali. Dalla scoperta di TRAIL ci sono stati numerosi studi preclinici (Cancer Res., 68 (15), pp. 6035–6037) (Int. J. Gynecol. Cancer, 18 (4) (Jul 2008), pp. 670–676) che hanno dimostrato l’attività antitumorale.

La terapia è molto efficace in vivo e mostra diversi vantaggi, come l’assenza di tossicità e si ottengono buoni risultati in dosi molto basse”, ha detto l’autore senior Michael King

Scarica e leggi il documento in full text:
TRAIL-coated leukocytes that prevent the bloodborne metastasis of prostate cancer,
Elizabeth C. Wayne, Siddarth Chandrasekaran, Michael J. Mitchell, Maxine F. Chan, Rachel E. Lee, Chris B. Schaffer, Michael R. King,
Journal of Controlled Release, Volume 223, 10 February 2016, Pages 215-223, ISSN 0168-3659, http://dx.doi.org/10.1016/j.jconrel.2015.12.048.

Fonte: Cornell University

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: