Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Nuovo possibile trattamento per il cancro colorettale.

Posted by giorgiobertin su gennaio 10, 2016

Uno studio condotto da ricercatori del Cancer Science Institute di Singapore (CSI Singapore) presso la National University of Singapore, ha dimostrato l’efficacia di una piccola molecola, PRIMA-1met, nell’inibire la crescita di cellule tumorali del colon-retto. Il cancro colorettale è il cancro del grosso intestino (colon e retto).

PRIMA-1met è un composto che è stato dimostrato in studi precedenti attivatore del mutante p53, un gene soppressore del tumore, e promuove la morte delle cellule tumorali. Il composto ha dimostrato attività preclinica promettente in vari tipi di cancro e mostrato buoni profili di sicurezza farmacologica.

Wee
Professor Chng Wee Joo from the Cancer Science Institute of Singapore at the National University of Singapore 

Data l’eccellente profilo di sicurezza di PRIMA-1met, insieme con i suoi effetti collaterali minimi e completamente reversibili, ci permette di essere ottimisti sul fatto che questo farmaco è un approccio terapeutico mirato contro il cancro del colon-retto, insieme con la chemioterapia, è un buon potenziale per i pazienti“, ha detto il professor Chng Wee Joo, coordinatore dello studio.
A differenza di molti farmaci anti-cancro che nel loro funzionamento inducono danni al DNA e hanno spesso gravi effetti collaterali, PRIMA-1met è molto favorevole, in quanto ripristina la struttura e la funzione del p53 mutato e in particolare promuove la morte delle cellule tumorali.

Attualmente, PRIMA-1met fa parte di uno studio di Fase I/II di sperimentazione clinica in neoplasie ematologiche e cancro alla prostata.

Leggi abstract dell’articolo:
PRIMA-1met (APR-246) inhibits growth of colorectal cancer cells with different p53 status through distinct mechanisms.
Xiao-Lan Li, Jianbiao Zhou1, Zit-Liang Chan, Jing-Yuan Chooi, Zhi-Rong Chen, Wee-Joo Chng;
Oncotarget 2015, 6(34), 36689-36699 – DOI: 10,18632 / oncotarget.5385

Fonte: ScienceDaily

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: