Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 393 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Parkinson: Nuovo farmaco protegge le cellule della dopamina.

Posted by giorgiobertin su dicembre 18, 2015

I ricercatori dell’University of Nebraska Medical Center (UNMC), hanno testato un nuovo farmaco (LBT-3627) in un modello murino della malattia di Parkinson che può modificare il comportamento delle cellule immunitarie in modo da proteggere le cellule che producono dopamina, invece di attaccarle.
Il farmaco della Longevity Biotech (LBT-3627), nato quasi 10 anni fa (designed to act like vasoactive intestinal peptide, with natural anti-inflammatory properties), raggiunge la protezione delle cellule che producono dopamina fino all’80%.

La morte delle cellule che producono dopamina in una parte del cervello chiamata substantia nigra è una caratteristica principale della malattia di Parkinson. La dopamina trasporta segnali cerebrali che controllano una serie di funzioni, tra cui il movimento.

Journal_Neuroscience   Longevity_Biotech

I risultati sono entusiasmanti in quanto forniscono un ponte tra il sistema immunitario e la protezione delle cellule nervose nel morbo di Parkinson.” afferma il professor Gendelman.
La scoperta fondamentale nel nostro studio è stata che uno specifico  sottogruppo di globuli è stato prodotto come conseguenza del trattamento LBT-3627 e questo ha contribuito a garantire la protezione delle cellule nervose che producono dopamina da eventuali danni. La reazione immunitaria neurotossico è stata interrotta e LBT-3627 è stato in grado per prevenire la malattia.

Gli sviluppatori sperano di iniziare un trial clinico di fase 1 negli esseri umani entro il 2017, dopo aver completato tutte le prove precliniche. La pubblicazione è stata fatta sulla rivista “The Journal of Neuroscience”,

Leggi abstract dell’articolo:
Selective VIP Receptor Agonists Facilitate Immune Transformation for Dopaminergic Neuroprotection in MPTP-Intoxicated Mice
Katherine E. Olson, Lisa M. Kosloski-Bilek, Kristi M. Anderson, Breha J. Diggs, Barbara E. Clark, John M. Gledhill, Jr, Scott J. Shandler, R. Lee Mosley, and Howard E. Gendelman
The Journal of Neuroscience, 16 December 2015, 35(50):16463-16478; doi:10.1523/JNEUROSCI.2131-15.2015

Fonte ed approfondimenti: University of Nebraska Medical Center

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: