Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 397 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Cellule immunitarie modificate per trattare la leucemia ‘incurabile’.

Posted by giorgiobertin su novembre 26, 2015

Un nuovo trattamento che utilizza “forbici molecolari” per modificare i geni e creare le cellule immunitarie programmate per scovare e uccidere la leucemia resistente ai farmaci è stato utilizzato con successo al Great Ormond Street Hospital (GOSH) di Londra.


Cellectis’ gene edited CAR T-cells: how does it work?

Il trattamento, precedentemente testato in laboratorio, è stato utilizzato su una bambina di un anno, Layla, che avevano avuto una recidiva leucemia linfoblastica acuta (ALL). Ora è libera dal cancro e sta bene.
La terapia sperimentale consiste in un trapianto allogenico (da donatore diverso dal paziente stesso) di cellule T, cioè di cellule del sistema immunitario (UCART19 cells) che sono state geneticamente modificate in laboratorio in modo da riconoscere e uccidere le cellule leucemiche.
La tecnica si basa sulle nucleasi “Talens” (Transcription Activator-like Effector Nucleases), cioè forbici molecolari capaci di modificare il genoma, tagliandolo in posizioni molto precise, in modo da inattivare o correggere specifici geni, a seconda delle necessità (video).

Se replicato, potrebbe rappresentare un enorme passo avanti nel trattamento della leucemia e di altri tumori.” afferma Waseem Qasim, Professore di Terapia Genica e Cellulare presso l’University College di Londra. Studi clinici completi finanziati da Cellectis sono ora in programma su grandi gruppi di pazienti e dovrebbero iniziare presto, nel 2016.

Fonte ed approfondimenti:
Great Ormond Street Hospital (GOSH)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: