Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Un farmaco efficace contro il cancro alla prostata.

Posted by giorgiobertin su ottobre 29, 2015

Uno studio condotto dai ricercatori dell’Institute of Cancer Research di Londra ha sperimentato il primo farmaco che ha come bersaglio precise mutazioni genetiche nel cancro della prostata dimostrandone l’efficacia, una “pietra miliare” dicono dagli scienziati britannici.

de-bono-prostate-cancer Credit image Institute of Cancer Research, London

Il trial, denominato TOPARP-A, ha coinvolto 49 uomini con cancro alla prostata incurabile. Il farmaco, Olaparib, ha rallentato la crescita tumorale in 88% dei pazienti con specifiche mutazioni del DNA. Dopo l’asssunzione del farmaco i livelli di antigene prostatico specifico, che è prodotto dai tumori, è più che dimezzato e ci sono state cadute significative nel numero di cellule tumorali della prostata rilevate nel sangue e nelle dimensioni dei tumori secondari. Alcuni pazienti trattati con il farmaco sono ancora in vita da più di un anno.

Il professor Johann de Bono, coordinatore dello studio, ha dichiarato: “Il nostro studio segna un significativo passo avanti nel trattamento del cancro alla prostata. Spero che non passerà molto tempo prima che possiamo usare Olaparib in clinica per curare il cancro della prostata“.

Olaparib è un inibitore del poli ADP-ribosio polimerasi (PARP) attivo per via orale che sfrutta le carenze dei meccanismi di riparazione del DNA tumorale per indurre selettivamente la morte delle cellule cancerose (apoptosi).

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista “New England Journal of Medicine“. La Commissione Europea ha approvato Olaparaib di AstraZeneca come prima terapia per il carcinoma ovarico avanzato con mutazione BRCA (v. post del 26/06/2009).

Leggi abstract dell’articolo:
DNA-Repair Defects and Olaparib in Metastatic Prostate Cancer
Joaquin Mateo, …….Karen E. Knudsen, Ph.D., Felix Y. Feng, M.D., Ph.D., Arul M. Chinnaiyan, M.D., Ph.D., Emma Hall, Ph.D., and Johann S. de Bono
N Engl J Med 2015; 373:1697-1708 October 29, 2015 DOI: 10.1056/NEJMoa1506859

ClinicalTrials.gov number,NCT01682772; Cancer Research UK number, CRUK/11/029.)

Fonte ed approfondimenti: Institute of Cancer Research

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: