Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Combinazione di farmaci riduce il cancro al pancreas nei topi.

Posted by giorgiobertin su settembre 30, 2015

Una combinazione di due farmaci, uno già approvato dalla Food and Drug Administration, sembra essere efficace nel ridurre il tumore al pancreas nei topi di laboratorio, secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Stanford University School of Medicine, California, USA.

pancreas

I due farmaci incidono sulla struttura e la funzione del DNA della cellula tumorale piuttosto che sull’attività delle sue proteine.

Quasi sempre la causa della malattia sembra essere una mutazione di un gene chiamato KRAS, che produce una proteina che è essenziale per molte funzioni cellulari. Anche se le proteine sembrerebbero essere un bersaglio perfetto per la terapia, i farmaci che bloccano il loro effetto hanno spesso gravi effetti collaterali che ne limitano l’efficacia. Così abbiamo deciso di indagare farmaci che agiscono sul DNA, piuttosto che sulle proteine​​” – afferma Julien Sage, professore di pediatria e genetica alla Stanford University.

L’effetto del trattamento negli animali con JQ1 (piccola molecola che agisce sulla crescita delle cellule tumorali) e un farmaco vorinostat (agisce inibendo una famiglia di proteine ​​che rimuovono i gruppi acetile dagli istoni) ha funzionato molto bene mostrando un forte effetto sinergico“. specifica il porf Sage.

I ricercatori sperano che i farmaci possano presto essere testati negli esseri umani con cancro pancreatico.

Leggi abstract dell’articolo:
Combined inhibition of BET family proteins and histone deacetylases as a potential epigenetics-based therapy for pancreatic ductal adenocarcinoma
Pawel K Mazur, Alexander Herner, Stephano S Mello,…., Julien Sage & Jens T Siveke
Nature Medicine Published online 21 September 2015 doi:10.1038/nm.3952

Fonte ed approfondimenti: Stanford University School of Medicine, California, USA

2 Risposte to “Combinazione di farmaci riduce il cancro al pancreas nei topi.”

  1. Gisella said

    buongiorno,
    vorrei sapere cortesemente se questa sperimentazione jq1+vorinostat è attiva in Italia o in Europa .

    grazie in anticipo
    Gisella Ciprietti

    • giorgiobertin said

      Gent.ma Gisella Ciprietti,
      questa sperimentazione, come descritto nel post è stata condotta sugli animali e attualmente è in corso solo in America (Stanford University). La ricerca viene comunque supportata (finanziata) da alcune istituzioni europee: the German Research Foundation, German Cancer Consortium ed European Union’s Seventh Framework Program.
      I ricercatori sperano che questo trattamento combinato di recente identificazione possa essere testato in clinica entro i prossimi cinque anni; tempi molto lunghi analoghi ad altre sperimentazioni. Se ci sono delle novità sull’argomento provvederemo a pubblicarle.
      La saluto cordialmente e la ringrazio di aver frequentato il blog.
      Giorgio Bertin

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: