Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 393 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Scoperta proteina che rigenera il cuore dopo infarto.

Posted by giorgiobertin su settembre 17, 2015

I ricercatori della Stanford University School of Medicine hanno scoperto una proteina denominata follistatina-like (FTSL1) che stimola la produzione di nuove cellule cardiache, promuovendo la rigenerazione dei tessuti dopo infarto.

Fstl1

Nelle persone sane la proteina FTSL1 si trova sull’epicardio (membrana che circonda la parte del cuore) ed è un fattore di crescita per cardiomiociti; dopo l’infarto la proteina sparisce e con essa il processo di autoriparazione.

I ricercatori hanno deciso di reintrodurre la proteina nel tessuto epicardico danneggiato di topi e maiali che aveva subito un attacco di cuore, attraverso una patch in materiale naturale (collagene)  che era strutturalmente modificato per imitare alcune proprietà meccaniche dell’epicardio.

Entro due-quattro settimane dalla ricezione della patch, le cellule del muscolo cardiaco hanno cominciato a proliferare e gli animali progressivamente hanno recuperato la funzione cardiaca. “Molti stavano così male prima di ottenere la patch che sarebbero stati candidati per il trapianto di cuore“, ha detto Ruiz-Lozano uno degli autori.

La speranza è che una procedura simile possa essere  utilizzata in pazienti umani con attacco di cuore che subiscono danni cardiaci gravi.
Questa scoperta apre la porta a un trattamento completamente rivoluzionario“, ha detto la prof.ssa Pilar Ruiz-Lozano, della Stanford University. Non vi è attualmente alcun trattamento efficace per invertire le cicatrici nel cuore dopo gli attacchi di cuore.” La scoperta è stata descritta nella rivista scientifica “Nature“.

Epicardial FSTL1 reconstitution regenerates the adult mammalian heart
Ke Wei, Vahid Serpooshan, Cecilia Hurtado, Marta Diez-Cuñado, Mingming Zhao + et al.
Nature 16 September 2015  doi:10.1038/nature15372

Fonte ed approfondimenti: Stanford University School of Medicine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: