Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 394 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Scoperto un microbo intestinale responsabile dell’obesità.

Posted by giorgiobertin su giugno 24, 2015

I ricercatori dell’Institute of Cardiometabolism and Nutrition (ICAN), e INSERM/University of Paris, hanno scoperto un microbo intestinale che potrebbe essere efficace per migliorare la salute metabolica nelle persone che sono in sovrappeso o obesi.

Pubblicato sulla rivista Gut , lo studio rivela che una maggiore abbondanza di un batterio chiamato akkermansia muciniphila – che rappresenta circa il 3-5% del microbioma intestinale di un individuo sano – è stata associata a valori minori di glicemia e di lipidi, così come ad una migliore distribuzione del grasso.

akkermansia  A-muciniphila

Lo studio ha coinvolto 49 pazienti, di cui 11 erano in sovrappeso e 38 erano obesi. Dall’analisi dei campioni di sangue, della distribuzione dei grassi corporei (valutata con assorbimetria a raggi X a doppia energia) e della presenza di A. muciniphila nell’intestino (analisi feci), è emerso che tutti coloro che avevano una maggiore quantità di A. muciniphila nel loro intestino avevano una maggiore distribuzione del grasso corporeo e un miglioramento del proprio profilo metabolico.

In conclusione, abbiamo dimostrato una significativa associazione tra l’abbondanza di A. muciniphila e la salute metabolica fornendo una prima associazione di A. muciniphila con l’ecosistema intestinale” – afferma il prof. Karin Clément coordinatore dello studio.

Leggi abstract dell’articolo:
Akkermansia muciniphila and improved metabolic health during a dietary intervention in obesity: relationship with microbiome richness and ecology
Maria Carlota Dao, Amandine Everard, Judith Aron-Wisnewsky, Nataliya Sokolovska, Edi Prifti, Eric O Verger, Brandon D Kayser, Florence Levenez, Julien Chilloux, Lesley Hoyles, MICRO-Obes Consortium, Marc-Emmanuel Dumas, Salwa W Rizkalla, Joel Doré, Patrice D Cani, Karine Clément
Published online in Gut on June 22, 2015
http://dx.doi.org/10.1136/gutjnl-2014-308778

Fonte: Institute of Cardiometabolism And Nutrition ICAN (AP-HP/Inserm/UPMC)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: