Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 397 follower

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • Sito d'argento

Nanoparticelle per uccidere le staminali del cancro.

Posted by giorgiobertin su giugno 14, 2015

I farmaci anti-tumorali possono spesso ridurre i tumori, ma non uccidere le cellule staminali del cancro. La resistenza ai farmaci da parte di queste cellule ne permette la sopravvivenza e la ricrescita con diffusione del tumore in tutto il corpo (metastasi) anche a distanza di tempo. I ricercatori dell’Ohio State University, Columbus, coordinati dal prof. Xiaoming He, come riportato sulla rivista “ACS Nano“, hanno ora sviluppato un sistema di nanoparticelle capace di superare le difese di questi cellule.

staminali cancro
After two hours, special nanoparticles accumulated in cancer cells (red and yellow) in mice and destroyed most of the tumor within a day (right). Credit: American Chemical Society  High-resolution image

I ricercatori hanno confezionato il farmaco anti-cancro doxorubicina in nanoparticelle rivestite di chitosano, un polisaccaride naturale. Una volta nell’ambiente acido del tumore, le nanoparticelle si degradano e rilasciato il farmaco. Le prove condotte su campioni di tessuto in vitro e in vivo su tumori al seno umani cresciuti nei topi, hanno dimostrato il successo della terapia. Sono morte le cellule staminali del cancro e con esse si è ridotto il tumore. I topi non hanno mostrato effetti collaterali evidenti.

Leggi abstract dell’articolo:
Chitosan-Decorated Doxorubicin-Encapsulated Nanoparticle Targets and Eliminates Tumor Reinitiating Cancer Stem-like Cells.
Wei Rao, Hai Wang, Jianfeng Han, Shuting Zhao, Jenna Dumbleton, Pranay Agarwal, Wujie Zhang, Gang Zhao, Jianhua Yu, Debra L. Zynger, Xiongbin Lu, Xiaoming He.
ACS Nano, 2015; 150529083600004 DOI: 10.1021/nn506928p

Fonte: American Chemical Society

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: