Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Unisciti agli altri 143 follower

  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • sito web

Cellule del midollo osseo regolano l’appetito.

Posted by Giorgio Bertin su marzo 3, 2013

Il motivo per cui si mangia troppo potrebbe avere radici nel sangue. Gli scienziati del Baylor College of Medicine e del Shiga University of Medical Science a Otsu, in Giappone hanno scoperto che le cellule del midollo osseo che producono un fattore eutrofico derivato dal cervello (Bdnf), che e’ legato alla funzione del consumo di cibo, viaggiano verso un’area nell’ipotalamo dove regolano l’appetito. La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Nature Communications.

nature_communications

“Sapevamo che queste cellule del sangue producono Bdnf“, ha spiegato Lawrence Chan, fra gli autori dello studio. Il fattore e’ prodotto nel cervello e nelle cellule nervose. “Non sapevamo perche’ era prodotto nelle cellule del sangue”, ha continuato Chan. Gli scienziati hanno scoperto che nel nucleo paraventricolare dell’ippotalamo c’erano delle cellule che producono il Bdnf. “Sapevamo che nello sviluppo embrionale alcune cellule del sangue vanno al cervello e diventano cellule microgliali. Ma questa e’ la prima volta che abbiamo visto che questo succede anche negli adulti. Le cellule del sangue migrano in una parte del cervello e subiscono cambiamenti fisici fino a diventare come delle cellule microgliali”, ha spiegato Chan.
Questi risultati potrebbero portare a sviluppare nuove strategie per la cura dell’obesità.

Leggi abstract:
Haematopoietic cells produce BDNF and regulate appetite upon migration to the hypothalamus
Hiroshi Urabe, Hideto Kojima, Lawrence Chan, Kazuhiro Oka, Hiroshi Maegawa, Atsunori Kashiwagi, Hiroshi Kimura + al.
Nat. Commun. 4 : 1526 doi: 10.1038/ncomms2536 (2013)

Fonte ed approfondimenti: Baylor College of MedicineSanitanews

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 143 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: