Medicina in Biblioteca

Weblog della Biblioteca Medica "PINALI" Università degli Studi di Padova

  • Categorie

  • Archivi

  • Pagine

  • QR Code Blog

    Scarica e installa il software direttamente dal telefonino: sito i-nigma; fotografa il codice e avrai le news dal blog sempre con te.


  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Unisciti agli altri 132 follower

  • Seguimi su Libero Mobile

  • sito internet

  • sito web

RNAi trattamento contro il cancro.

Pubblicato da Giorgio Bertin su febbraio 11, 2013

Un nuovo studio pubblicato su Cancer Discovery, la rivista dell’ American Association of Cancer Research (AACR), presenta i risultati significativi nel trattamento di pazienti affetti da cancro con le nanoparticelle contenenti molecole di acido ribonucleico interferenza (RNAi). Questa è la prima volta che l’effetto terapeutico di RNAi viene dimostrato nell’uomo.

Cancer-discovery

La RNA interference (dall’inglese interferenza dell’RNA, abbreviata comunemente come RNAi) è un meccanismo epigenetico mediante il quale alcuni frammenti di RNA a doppio filamento sono in grado di interferire (e spegnere) l’espressione genica.
Sfruttare queste molecole per silenziare i geni coinvolti nello sviluppo e la crescita delle cellule tumorali è un importante passo avanti nello sviluppo di un nuovo tipo e più mirata della terapia del cancro.

Il dottor Josep Tabernero, autore principale dello studio, ha dichiarato: “Questa è la prima prova per dimostrare che RNAi può essere somministrato a pazienti affetti da cancro in modo efficace, con conseguente risposta tumorale significativa.”

I risultati dello studio di Fase I della sperimentazione clinica, ha coinvolto 41 pazienti con cancro avanzato che avevano metastasi al fegato. In 11 dei 37 pazienti, la malattia o non ha fatto progressi e si è stabilizzata dopo sei mesi di trattamento. In altri casi di pazienti con linfonodi addominali, c’è stata una completa regressione della metastasi.

Leggi abstract dell’articolo:
First-in-Man Trial of an RNA Interference Therapeutic Targeting VEGF and KSP in Cancer Patients with Liver Involvement
Josep Tabernero,Geoffrey I. Shapiro,Patricia M. LoRusso,Andres Cervantes,Gary K. Schwartz, + al.
Cancer Discovery; doi:10.1158/2159-8290.CD-12-0429

Fonte ed approfondimenti: Vall d’Hebron Hospital     -   Alpha Galileo Foundation

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: